La Juventus dona 3 tonnellate di cibo ai più bisognosi

Oltre 3 tonnellate di cibo, che sarebbero state consumante durante la semifinale di ritorno di Coppa Italia, sono state donate dal club bianconero a quattro associazioni di volontariato di Torino.

0 commenti

di - | aggiornato

Share

Bellissimo gesto della Juventus. Dopo il rinvio causa Coronavirus della partita contro il Milan, valida per la semifinale di ritorno di Coppa Italia e in programma originariamente mercoledì 4 marzo all'Allianz Stadium, il club bianconero ha annunciato di aver donato ai più bisognosi oltre tre tonnellate di cibo - corrispondenti a circa 200 mila euro - destinate alle 4mila e più persone che avrebbero fatto tappa all'interno dei Premium Club durante la gara con i rossoneri.

Le derrate alimentari sono state prelevate e distribuite grazie a quattro associazioni di volontoriato di Torino (Banco Alimentare, SERMIG, Comunità di Sant’Egidio e Fondazione Specchio dei Tempi). In questo modo la Juve ha evitato uno spreco enorme di cibo e ha teso una mano a chi lotta ogni giorno per sopravvivere. 

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.