Spadafora: "Serie A a porte chiuse? Si va verso questo provvedimento"

Le parole del Ministro dello Sport uscendo da Palazzo Chigi.

0 commenti

di - | aggiornato

Share

DisneyPlus, un nuovo mondo ti aspetta. Abbonati ora.

Serie A a porte chiuse, causa misure di prevenzione per il coronavirus. Il campionato di calcio di Serie A non si ferma, la conferma indiretta arriva dal ministro dello Sport Vincenzo Spadafora, che ha lasciato delle brevi dichiarazioni uscendo da Palazzo Chigi:

L'idea è un proseguimento di tutte le attività, anche del campionato, ma nel rispetto della salute per tutti. Partite a porte chiuse? Si va verso questo tipo di provvedimento. Il Dpcm che verrà emanato tra poco risponderà a tutti gli interrogativi e chiarirà tutti gli aspetti che riguardano il mondo dello sport. Posso dire che di sicuro si darà la possibilità di realizzare eventi e competizioni sportive esclusivamente a porte chiuse, dando anche indicazioni ben precise per la prevenzione sanitarie delle squadre, degli staff e di tutto il personale coinvolto. Nel Dpcm si dirà anche come e dove sarà possibile svolgere sport di base per tutti. Non è necessario, infatti, né utile bloccare tutto in tutto il territorio purché si rispettino le raccomandazioni che saranno indicate nel dpcm. Si intende consentire almeno allo sport di base ma anche a quello agonistico di continuare a essere svolto, con le dovute cautele.

Il comitato scientifico voluto dal premier Giuseppe Conte aveva chiesto al calcio, e ogni manifestazione sportiva che comporti l’affollamento di persone e il non rispetto della distanza di sicurezza di almeno un metro, di serrare le porte al pubblico per trenta giorni. 

 

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.