Napoli, paura Coronavirus: nuova regola sulle borracce

Come accaduto già in molti altri club, anche quello partenopeo ha diffuso un vademecum ai suoi giocatori per evitare di correre rischi.

0 commenti

di - | aggiornato

Share

A Napoli arrivano le borracce numerate, una per ogni giocatore in campo: si tratta delle norme di prevenzione della diffusione del Coronavirus, semplici accorgimenti per ridurre al minimo i rischi di contagio tra compagni di squadra. Oltre questo, lo staff sanitario del club di De Laurentiis ha diffuso un vademecum ai giocatori, affinché sia possibile per loro prevenire qualsiasi rischio.

Il dottor Canonico, medico del Napoli, ha consegnato questo decalogo ai ragazzi per spargere tranquillità, ma anche per adottare misure "normalissime", utili in situazioni del genere.

Sostanzialmente alla squadra è stato chiesto di seguire piccole indicazioni che potrebbero fare la differenza: tra queste il limitarsi con gli spostamenti nel giorno di riposo, evitare luoghi affollati (ove possibile) come ristoranti, cinema o teatri; ridurre le visite dei parenti, lavarsi le mani ripetutamente e, appunto, bere solo dalla borraccia personale. Nel caso in cui il Napoli dovesse giocare in Coppa Italia, quindi, vedremo 22 borracce in campo, una per ogni giocatore. Più ovviamente quelle riservate ai membri dello staff.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.