Caso Junior Firpo a Barcellona: infortunio alla mano sui go-kart

Si tratta di una delle attività extra-campo vietate dal club blaugrana, il calciatore ha violato le regole imposte da staff e dirigenza. Non è il primo caso.

0 commenti

di - | aggiornato

Share

In un clima già teso dopo il ko nel Clasico contro il Real Madrid, si aggiunge la polemica legata all'infortunio di Junior Firpo. Il calciatore del Barcellona, infatti, si sarebbe infortunato alla mano a causa di una brusca manovra in una gara di go-kart. La dirigenza blaugrana sta indagando per ricostruire l'accaduto ed eventualmente prendere provvedimenti nei confronti del suo tesserato.

Alla base della questione ci sarebbe il codice imposto dallo staff tecnico e dalla società. Le gare di go-kart fanno parte delle attività extra-campo che non sono consentite ai calciatori, proprio per il rischio di incorrere in degli episodi che si possono ripercuotere sul lavoro. In questo modo, quindi, Junior Firpo avrebbe violato le regole imposte dal club catalano, che della propria filosofia e dell'atteggiamento dei calciatori ha fatto un marchio di fabbrica negli ultimi anni.

Stando a quanto riportato da Mundo Deportivo, il Barcellona starebbe pensando ad una misura punitiva nei confronti del calciatore. Junior Firpo potrebbe pagare una multa per l'accaduto, ma l'ipotesi maggiormente accreditata nelle ultime ore sarebbe quella di una sospensione. Il terzino potrebbe saltare una serie di partite, compreso il ritorno degli ottavi di Champions League contro il Napoli, in programma mercoledì 18 marzo al Camp Nou.

Junior Firpo si fa male sui go-kart: è un'attività vietata dal codice comportamentale del Barcellona
Junior Firpo si fa male sui go-kart: è un'attività vietata dal codice comportamentale del Barcellona

Junior Firpo si fa male sui go-kart: il Barcellona lo punisce

In un club che ha temprato il carattere e la tecnica dei suoi calciatori, il comportamento di Junior Firpo non è però un episodio isolato. Nel passato più recente, protagonista di una bravata è stato anche Semedo, che si procurò un altro infortunio proprio sui go-kart. In quel caso, si trattò addirittura del secondo episodio legato a questo tipo di gare: il vero pioniere fu Luis Enrique, quando era ancora un calciatore del Barcellona, che si infortunò in questo modo.

Il comportamento di Junior Firpo, in ogni caso, è già al centro delle polemiche per quel che riguarda i rapporti tra staff e calciatori. La sconfitta contro il Real Madrid aveva già contribuito ad accentuare il nervosismo nell'ambiente blaugrana: adesso, con l'episodio dei go-kart, i compagni di squadra hanno preso le difese del calciatore nonostante il codice comportamentale in vigore, mentre Quique Setien e il suo staff intendono far rispettare le regole fissate di comune accordo con la società.

Nel frattempo, il Barcellona si prepara a tornare in campo per la Liga, con una rincorsa al primato del Real Madrid tutta da imbastire: sabato c'è il match del Camp Nou contro la Real Sociedad, altra candidata forte per un posto in Champions League, poi la trasferta sul campo del Maiorca prima di tornare a concentrarsi sull'Europa. La tensione che si respira nello spogliatoio blaugrana deve rientrare al più presto, se si vuole lottare ancora per gli obiettivi stagionali. Il Napoli, intanto, rimane alla finestra e spera di sfruttare il momento negativo degli avversari per centrare i quarti di finale.

Firpo
Junior Firpo può saltare il ritorno degli ottavi di Champions League contro il Napoli: si attende il provvedimento del club

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.