Dalla Spagna: "Le sfide europee con le italiane a porte chiuse"

Salvador Illa, ministro della sanità iberico, propone di giocare Getafe-Inter, Valencia-Atalanta e Siviglia-Roma senza tifosi.

0 commenti

di - | aggiornato

Share

DisneyPlus, un nuovo mondo ti aspetta. Abbonati ora.

L'allerta legata ai contagi da Coronavirus è destinata a cambiare profondamente anche la stagione sportiva, con i casi in aumento non solamente in Italia ma anche negli altri paesi del centro del continente pronti a scuotere le competizioni, Europa League e Champions League comprese.

Come spesso sta accadendo in questi giorni, non ci sono assolutamente certezze per il futuro ma dalla Spagna è arrivata una proposta di provvedimento molto pesante direttamente da parte del ministro della sanità iberico.

Salvador Illa, durante una conferenza stampa, ha spiegato che la decisione del Governo è quella di far disputare a porte chiuse le partite dei tornei europei delle squadre spagnole contro le formazioni italiane. Ciò significa che Inter, Atalanta e Roma non potranno portare i loro tifosi allo stadio.

Napoli-Barcellona
Anche Barcellona-Napoli potrebbe giocarsi a porte chiuse

Dalla Spagna: "Le partite europee contro le italiane a porte chiuse". Occhi su Getafe-Inter e Valencia-Atalanta

Ancora è attesa la risposta ufficiale degli organi UEFA ma la proposta della Spagna è quella di giocare senza tifosi Valencia-Atalanta (fissata per il 10 di marzo) e Getafe-Inter (19 marzo), ottavi di finale di Champions League ed Europa League.

A questa si va ad aggiungere la partita di pallacanestro fra Valencia e Olimpia Milano del 5 marzo. Inoltre sono sotto osservazione Siviglia-Roma (sempre del 19 marzo) e il ritorno fra Barcellona e Napoli del giorno prima. In attesa di novità ufficiali, le partite delle italiane in Europa rischiano di non avere pubblico allo stadio.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.