La madre di Ronaldo colpita da un ictus: Cristiano vola in Portogallo

Maria Dolores dos Santos Aveiro, 65 anni, è stata colpita da un ictus ed è ora in terapia intensiva in condizioni stabili. L'attaccante della Juventus vola in Portogallo.

0 commenti

di - | aggiornato

Share

DisneyPlus, un nuovo mondo ti aspetta. Abbonati ora.

Brutta notizia per Cristiano Ronaldo. La madre del fuoriclasse portoghese, Maria Dolores dos Santos Aveiro, è stata colpita da un ictus ischemico causato da un coagulo di sangue in un vaso sanguigno nel cervello ed è ora ricoverata all'ospedale Doctor Nelio di Mendonça di Funchal.

La donna, 65 anni, sarebbe stabile e cosciente e attualmente si trova in terapia intensiva dopo essere stata sottoposta a un intervento che risulta perfettamente riuscito. Serviranno almeno 12 ore per un report medico più puntuale.

La madre di Ronaldo colpita da un ictus: Cristiano in Portogallo

Intanto il numero 7 della Juventus - riporta Sky Sport - sta volando in patria per stare vicino alla madre e alla sua famiglia. A rischio quindi la sua presenza nella semifinale di ritorno di Coppa Italia contro il Milan (prevista per domani sera all'Allianz Stadium) e nel Derby d'Italia che dovrebbe giocarsi lunedì 9 marzo sempre a Torino. 

Cristiano Ronaldo: "Mia madre si sta riprendendo, chiediamo un po' di privacy"

Su Twitter il portoghese ha scritto:

Grazie per tutti i messaggi di supporto destinati a mia mamma. Attualmente è stabile e si sta riprendendo in ospedale. Io e la mia famiglia vorremmo ringraziare lo staff medico che si è preso cura di lei e chiediamo gentilmente che ci venga data un po' di privacy in questo momento

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.