Haaland: "Ho sempre saputo che sarei diventato un grande giocatore"

Le parole dell'attaccante del Borussia Dortmund nell'intervista rilasciata a FourFourTwo.

0 commenti

di - | aggiornato

Share

DisneyPlus, un nuovo mondo ti aspetta. Abbonati ora.

L'attaccante del Borussia Dortmund Erling Haaland ha rilasciato un'intervista a FourFourTwo in cui, tra i tanti argomenti, ha parlato anche di Zlatan Ibrahimovic:

Mi piace la sua mentalità e il suo modo di vedere le cose, penso di aver sempre avuto quella fiducia nei miei mezzi. Mi piace anche come cambi squadra e Paese e, nonostante questo, sia sempre uno dei migliori e segni sempre tanti gol. Siamo entrambi attaccanti molto alti ma abbiamo uno stile di gioco diverso ed è difficile confrontarci

Poi sulle voci di mercato che lo accostano a Manchester United e Real Madrid:

È sempre bello quando dei club sono interessati, significa che hai fatto bene e sei apprezzato. Il mio rapporto con Solskjaer? Quando sono arrivato al Molde ero un ragazzino, lui mi ha aiutato molto. È stato importante per la mia carriera

Infine torna indietro nel passato e ricorda quando era già convinto che sarebbe diventato un grande calciatore:

Fare il calciatore è quello che volevo fare da grande ed è quello che faccio. Ho sempre saputo che sarei diventato un grande giocatore, ma tutto è successo velocemente e questa velocità mi piace

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.