Coppa Italia, la semifinale Juventus-Milan è stata rinviata

Alla fine la semifinale di ritorno di Coppa Italia è stata rinviata a causa dell'emergenza Coronavirus.

0 commenti

di - | aggiornato

Share

Juventus-Milan, semifinale di ritorno di Coppa Italia (1-1 a San Siro all'andata), è stata rinviata. La decisione è stata presa al termine della riunione in prefettura - coordinata dal prefetto Claudio Paolomba - a Torino a cui hanno preso parte sindaco, questore e i rappresentanti della Juventus, con i rappresentanti del Governo e della Lega Calcio collegati in video-conferenza. Niente porte aperte né porte chiuse, quindi, ma partita rinviata a data da destinarsi. 

In collegamento anche la Lega calcio Serie A e il ministero dell'Interno a cui è spettata l'ultima parola.

Nella conferenza stampa tenuta oggi da Sarri, l'Head of Communication della Juventus Claudio Albanese aveva detto:

La Juve rispetta qualsiasi decisione verrà presa dalle autorità, sono qui per informarvi che alle 17.30 è stato convocato un incontro dal prefetto, a cui sta partecipando il questore ed il sindaco. Vi chiedo di non porre domande su Coronavirus, contagio, calendari, porte chiuse e porte aperte che competono alle autorità e non a questa conferenza stampa

 

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.