Premier League, Ancelotti espulso al termine di Everton-Manchester United

Il manager dei Toffees si è infuriato per il gol annullato a Calvert-Lewin: "Ma non ho offeso nessuno né mancato di rispetto all'arbitro".

0 commenti

di - | aggiornato

Share

Il finale di Everton-Manchester United, gara valida per la 28esima giornata di Premier League terminata col risultato di 1-1 (reti di Calvert-Lewin al 3' e Bruno Fernandes al 31'), ha avuto un finale incandescente. Ad andare su tutte le furie è stato il manager dei Toffees Carlo Ancelotti, che non ha preso bene il gol annullato nel finale a Calvert-Lewin (per fuorigioco di Sigurdsson) col VAR e non ha fatto nulla per nasconderlo, finendo per essere espulso dall'arbitro Chris Kavanagh e diventando così il primo tecnico a ricevere il rosso diretto da quando è stata introdotta la possibilità di sanzionare gli allenatori con un cartellino. Al termine del match poi Carletto ha dichiarato a Sky Sport:

Non ho ricevuto nessuna spiegazione dall'arbitro nonostante l'abbia richiesta. Dopo la partita c'è stato un malinteso e mi ha mandato via, dopo che avevo parlato con lui in tutta calma. Voglio mantenere la nostra conversazione privata, anche se sto presentando rapporto alla Federcalcio. Sicuramente non gli ho mancato di rispetto, ma posso capire che dopo il match ci sia confusione. Penso che sia stata una decisione difficile da prendere. Hanno verificato la posizione di Gylfi, che era in fuorigioco, ma a nostro avviso non ha influito sulla visione del portiere. Non è la prima volta che vengo espulso e non sarà l'ultima. Ma non ho mai mancato di rispetto a nessuno. Può succedere, ovviamente, alla fine della partita ero un po' nervoso, forse anche l'arbitro. Non c'è alcun problema. Sarò deluso in caso di squalifica. Ma la tribuna a Stamford Bridge (domenica 8 marzo è in programma Chelsea-Everton, ndr) è molto vicina al campo, quindi ci sarò (ride, ndr)

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.