Infantino: "Rinviare partite di Euro 2020? Non escluderei nulla"

Le parole del presidente della FIFA sul possibile rinvio di alcune partite di Euro 2020.

0 commenti

di - | aggiornato

Share

Il presidente della FIFA Gianni Infantino ha parlato a Sky Sports UK del possibile rinvio di alcune partite di Euro 2020 a causa dell'emergenza Coronavirus: 

Al momento non escludere nulla. Non dobbiamo farci prendere dal panico. Non sono personalmente preoccupato, ma dobbiamo esaminare seriamente la situazione. Non dobbiamo reagire in modo eccessivo

Infantino ha poi aggiunto:

Il Coronavirus non può essere sicuramente sottovalutato. Ripeto, non escluderei nulla in questo momento, ma spero di non dover mai andare nella direzione di un rinvio. Sarebbe difficile attuare uno stop globale

Ad oggi l'esordio dell'Italia a Euro 2020 è fissato per il 12 giugno, quando allo Stadio Olimpico è in programma la sfida contro la Turchia alle ore 21. Gli Azzurri giocheranno poi sempre a Roma contro Svizzera (17 giugno) e Galles (21 giugno). 

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.