Cagliari, Maran: "Possiamo solo scusarci. Ora guardiamoci in faccia"

Il tecnico dei sardi ha commentato l'ennesima sconfitta, questa volta contro la Roma.

0 commenti

di - | aggiornato

Share

DisneyPlus, un nuovo mondo ti aspetta. Abbonati ora.

Undici. Sono le partite consecutive senza vittoria in Serie A per il Cagliari. Appena tre i punti realizzati. Un cammino totalmente in antitesi con quanto registrato dai rossoblu fino alla sconfitta contro la Lazio del 16 dicembre scorso, quando la squadra di Maran aveva collezionato 15 risultati utili di fila. Serve fare mea culpa. Dopo il 3-4 contro la Roma, il tecnico dei sardi ha parlato ai microfoni di Sky Sport:

Averci creduto fino alla fine non è bastato, serviva più robustezza, cosa che oggi è mancata. Ci siamo complicati la vita. I ragazzi stanno cercando di dare il massimo, ma in questo momento c'è un po' di paura a difendere e lo paghiamo a caro prezzo. Poi gli episodi non ci sono girati a favore.

Maran ha scuse per tutti:

C'è dispiacere per i tifosi, per il presidente, per chiunque voglia bene a questa squadra. Il fatto di vedere questo cuore fino alla fine significa che, al di là degli errori commessi, c'è la volontà di non mollare. In questo momento possiamo solo scusarci per questa mancata vittoria. I dati parlano chiaro, non possiamo nasconderci.

Infine, il tecnico rossoblu parla della situazione all'interno dello spogliatoio:

Nello spogliatoio affrontiamo tutto con realismo, senza essere permalosi. Nell'analisi bisogna essere quasi spietati, perché è quella che ti porta ai correttivi giusti. Dobbiamo alzare la testa. E per farlo siamo obbligati a guardarci in faccia e dirci le cose.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.