Melandri e la simpatia per l'Inter: "Facile tifare per chi vince..."

Le parole dell'ex pilota che commenterà la MotoGP per DAZN.

0 commenti

di - | aggiornato

Share

L'ex pilota Marco Melandri, che commenterà le gare di MotoGP per DAZN, ha rilasciato un'intervista a Goal in cui ha parlato della sua simpatia per l'Inter e non solo: 

Perché proprio l'Inter? Perché tifare le squadre che vincono è troppo facile. Tutti tifavano sempre chi vinceva, era scontato. A me piace soffrire. E poi Zanetti mi è sempre piaciuto. Vorrei provare a portare in moto Javier Zanetti, nelle piste più piccoline, dove non c'è confusione. È una cosa che mi piacerebbe fare portare in pista personaggi che non c'entrano con il mondo delle moto. Mi piacerebbe portare anche Vieri e Marchisio, o personaggi come Nek ad esempio, che è un grande appassionato. A marzo porterò Ignazio Moser

Poi parla del nipote che ha appena firmato per l'Inter:

Mio nipote ha firmato con l'Inter come portiere, ha 15 anni, nelle giovanili. Il suo cognome è Basti, è il figlio di mia sorella. Lui prima era a Cesena, poi ha giocato a Ravenna, aveva avuto due-tre proposte interessanti, poi è stato a Milano per un provino, sono rimasti contenti. A quell'età lì devi giocare per divertirti. Tifare in famiglia non sarebbe male

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.