Juventus, Chiellini è tornato: Lione e Inter nel mirino

Assente dal 30 agosto per la rottura del crociato del ginocchio destro, il difensore è tornato in campo prendendo il posto di Bonucci al 78': ora punta Champions e Euro 2020.

0 commenti

di - | aggiornato

Share

Il minuto 78 di Juventus-Brescia 2-0 è quello della ripartenza, del terreno di gioco che torna ad essere amico, della fascia di capitano che torna al suo posto. Il lungo periodo di lontananza di Giorgio Chiellini dai campi è terminato: lo conferma il ritorno in campo del numero 3 della Juventus. Pochi minuti al posto dell'amico e compagno di squadra Leonardo Bonucci, sufficiente per accentrare cori e applausi di tutto lo Stadium e guardare con fiducia al futuro.

Assente dal 30 agosto per la rottura del crociato del ginocchio destro, il difensore ha sempre fatto sentire la sua presenza da uomo squadra a tutto il gruppo: diviso tra visione degli allenamenti e fisioterapia, da capitano pur senza poter giocare. Ritrova una Juventus prima in classifica, in semifinale di Coppa Italia e agli ottavi di Champions League, ma meno "blindata" del solito: i gol al passivo sono 28 in 32 gare ufficiali. Segno del fatto che l'assenza di Chiello (e poi anche di Demiral) si è fatta sentire.

Nel mirino di Chiellini a breve termine ci sono proprio la Champions e la corsa scudetto: il 26 febbraio i bianconeri di Maurizio Sarri saranno in campo a Lione per l'andata degli ottavi di finale e il difensore sarà tra i convocati. Quattro giorni dopo, l'1 marzo, allo Stadium arriverà l'Inter di Antonio Conte, l'allenatore che più di tutti ha esaltato le doti del 35enne di Pisa. Che a fine partita ai microfoni di Sky Sport ha raccontato la sua gioia:

La parte più brutta è finita, adesso però arriva quella più difficile. Mi serviva proprio una scossa di energia e questo quarto d’ora serviva proprio a questo. Adesso devo lavorare tanto, rimettermi in pari perché voglio aiutare i miei compagni in questi tre mesi in cui ci giochiamo tutto. Spero di portare una ventata di entusiasmo, a chi magari ha giocato tanto serve. Quando capitava a me, qualcuno fresco serviva e io proverò a dare questo. Adesso ci aspetta un mese intenso prima della sosta e c’è già un bivio importante.

Juventus, il rientro in campo di Giorgio Chiellini dopo cinque mesi e mezzo
Juventus, il ritorno di Giorgio Chiellini dopo cinque mesi e mezzo

Chiellini tra Champions, scudetto e Nazionale: "Sarà una corsa a cronometro"

Dai microfoni ai social il passo è stato breve. Invariabile l'eco, pari al boato dei tifosi bianconeri quando hanno rivisto il loro difensore in campo, scena alla quale avevano assistito una sola volta in stagione in gare ufficiali: 25 agosto 2019, Parma-Juventus 0-1 e Chiellini a segno. Il centrale ha voluto poi affidare le dediche più intime al suo profilo Instagram:

Grazie a Carolina, Nina, Olivia ed a tutti i miei cari per essere stati al mio fianco sempre, siete la mia gioia; a dottori e fisioterapisti per avermi coccolato e sopportato tutte le mattine di questi mesi; ai miei compagni per l’energia e la forza che mi avete dato.  Sono in debito con voi!

Debito verso i tifosi, credito garantito per Sarri, al quale Chiellini ha dedicato parole speciali commentando lo stato d'animo della Juve nella corsa scudetto a 3 con Lazio e Inter:

Sono sempre stato per il mister in campo e fuori. Ora bisogna fare una corsa a cronometro, poi le altre squadre le vediamo alla fine: è troppo importante fare i punti a prescindere da chi è secondo o terzo. Siamo tutti lì, è più bello anche per gli spettatori.

Obiettivi bianconeri senza però dimenticare la Nazionale, con gli Europei in calendario a giugno. Tra i primi in campo a dare un caloroso bentornato al difensore c'è stato Mario Balotelli con una bella stretta di mano: Roberto Mancini avrà preso appunti e sorriso. Come Chiellini, che rivede la luce del campo dopo mesi complicati.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.