Germania, insulti razzisti a Kwadwo: i tifosi cacciano il colpevole

Durante Preussen Munster-Würzburger Kickers, il giocatore ganese è stato bersagliato con insulti razzisti. Il resto dello stadio ha mandato via il tifoso urlando: "Fuori i nazisti".

0 commenti

di -

Share

Ennesimo, bruttissimo episodio legato al razzismo nel calcio europeo. Anche se questa volta, i tifosi della squadra di terza categoria tedesca del Preussen Munster hanno dimostrato che si può reagire all'ignoranza.

Durante la partita contro i Wurzburger Kickers, il giocatore ghanese avversario Leroy Kwadwo è stato oggetto di insulti razzisti negli ultimi minuti della partita quando si accingeva a battere una rimessa laterale come riportato dal giornalista  Muhammad Lila.

I compagni di tifo del colpevole lo hanno immediatamente segnalato alla sicurezza che lo ha portato fuori dopo averlo identificato. Il tutto mentre il resto dello stadio assisteva a questa scena urlando un emblematico "Fuori i nazisti!" nei confronti dell'uomo che ha insultato il povero calciatore dei Kickers. Un segnale incoraggiante che dovrebbe servire da insegnamento a tutte le tifoserie del mondo quando si tratta di episodi razzisti.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.