Inter, Candreva: "All'intervallo del derby Conte ci ha rimproverato"

Le parole dell'esterno nerazzurro in vista della sfida contro la Lazio.

0 commenti

di - | aggiornato

Share

In vista di Lazio-Inter, big match della 24esima giornata di Serie A, ha parlato così a Sky Sport l'esterno dei nerazzurri Antonio Candreva:

Non siamo e non eravamo comunque maghi per arrivare a questo punto della stagione in questa posizione. Ma con il duro lavoro che abbiamo iniziato quest'estate, con il lavoro che abbiamo portato avanti durante i mesi e le settimane, penso che ce lo meritiamo. Siamo in ballo in tutte le competizioni e vogliamo arrivare il più lontano possibile

Sul derby vinto in rimonta col Milan:

Ci ha rimproverato per non essere stati noi stessi nei primi 45 minuti. Ci ha detto di darci una svegliata e di tirare fuori l'orgoglio per dimostrare quello che siamo stati prima di quel primo tempo

Su Eriksen:

È un giocatore di livello alto, internazionale. Sa giocare a calcio, lo vede in maniera differente, lo vede prima. Ce lo ha dimostrato con le sue giocate e lo abbiamo visto anche durante gli allenamenti. Non credevo che la sua punizione contro il Milan finisse in porta perché era abbastanza lontano. Io penso che abbiamo preso un grandissimo giocatore

Sulla sconfitta col Napoli in Coppa Italia: 

Il Napoli è stato molto bravo a difendersi. Quest'anno, comunque, abbiamo avuto delle difficoltà quando le squadre avversarie ci hanno aspettato, quando si sono abbassate dietro la linea della palla. Io penso che siamo stati in partita, abbiamo fatto la nostra gara. Venivamo dal derby, una partita che ha richiesto uno sforzo enorme. Abbiamo preso gol nell'unica ripartenza che abbiamo subito. Abbiamo comunque già archiviato il ko, sappiamo che ci sarà la partita di ritorno e ce la giocheremo. Ora pensiamo a domenica, avremo una gara importantissima

Sulla Lazio: 

Lo abbiamo visto tutti, la Lazio è una squadra forte, che sta in salute da parecchi mesi. Stanno facendo veramente bene ormai da diversi anni. Sono molto affezionato alla Lazio perché mi ha dato tanto, ma ora ci incontreremo da avversari. Sono in una grande squadra come l’Inter e non vediamo l'ora di affrontarli

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.