Commisso: "Visto cos'è successo ieri al Milan? Non mi lamento solo io..."

Le parole del presidente della Viola all'indomani di Milan-Juve.

0 commenti

di - | aggiornato

Share

All'indomani di Milan-Juve, semifinale di ritorno di Coppa Italia, ha parlato il presidente della Fiorentina Rocco Commisso che si è soffermato sugli errori arbitrali dell'arbitro Valeri: 

Io voglio essere molto rispettoso - ha esordito il patron viola, come riportato da La Gazzetta dello Sport - di tutto il calcio italiano, vorrei solo aiutarlo a migliorare. Non sono l’unico che ha parlato di ingiustizie, ho visto quello che è successo ieri al Milan o a tante altre squadre che si sono lamentate. Per questo fare passi avanti con l’utilizzo del VAR sarà una buonissima cosa per il calcio

Parole, queste, che seguono quelle ben più dure pronunciate dopo Juventus-Fiorentina:

Sono molto arrabbiato, sono stato qui sette mesi e non ho mai criticato gli arbitri, ma ora basta. Non capisco cosa succede, le partite vanno vinte sul campo e non con regali arbitrali. La Juve è fortissima, non ne ha bisogno. Queste son figure che il calcio italiano fa in tutto il mondo. Quando si vedono queste cose tutti si disgustano e lo sono pure io. Non voglio favori, ma rispetto. E l’uso della tecnologia. Non ce l’ho con la Juve, ma con il non uso del Var. La tecnologia porta giustizia

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.