Liga, poker del Real Madrid che vince in rimonta: 4-1 all'Osasuna

Sotto per il gol di Unai Garcia, gli uomini di Zidane ribaltano il risultato con Isco e Sergio Ramos. Nel finale Lucas Vazquez e Jovic chiudono la partita. Brutti cori contro il capitano dei Blancos.

0 commenti

di - | aggiornato

Share

La marcia in Liga del Real Madrid prosegue senza intoppi. Pur senza brillare dal punto di vista del gioco, al termine di una prestazione solida i Blancos battono 4-1 l'Osasuna rimontando con le reti di Isco, Sergio Ramos, Lucas Vazquez e Jovic il vantaggio iniziale siglato da Unai Garcia.

In attesa della sfida di stasera tra Betis e Barcellona, il Real si porta a +6 dai blaugrana, costretti quindi a vincere al Benito Villamarin per tenere il passo della capolista. Da segnalare anche un brutto caso legato a Sergio Ramos, contestato dai tifosi di casa.

Per la formazione guidata da Zidane si tratta della quinta vittoria consecutiva in campionato. Nella prossima giornata di Liga il Real Madrid ospiterà il Celta Vigo fanalino di coda, mentre l'Osasuna giocherà in casa dell'Athletic Bibao.

Liga, l'esultanza di Sergio Ramos
L'esultanza di Sergio Ramos dopo il gol

Liga, Osasuna-Real Madrid 1-4: il racconto del match

Zidane torna all'antico e mette Isco dietro a Bale e Benzema. A centrocampo Valverde vince il ballottaggio con Kroos e lo stesso fa in difesa Mendy, ancora preferito a Marcelo. Nei padroni di casa tre cambi rispetto al KO col Villarreal: escono Ibañez, Cardona e lo squalificato Hernandez, entrano Unai Garcia, Arnaiz e Brasanac.

Meglio l'Osasuna nella prima fase dell'incontro, che però perde subito Moncayola, infortunatosi cadendo male dopo un contrasto con Modric. I rossoblù vanno comunque in vantaggio al 14', con Unai Garcia che sblocca il match deviando di testa un calcio d'angolo angolo battuto da Ruben: primo gol in Liga alla prima da titolare in questa stagione per il giovane difensore, bravo ad anticipare l'intervento di Casemiro.

Il Real Madrid risponde con Benzema, ma il tiro del francese viene respinto dalla difesa avversaria a portiere battuto. Subito dopo ci prova Bale, trovando solo l'esterno della rete. Alla mezz'ora è ancora il gallese a sfiorare il pari, con un colpo di testa che termina alto. Al 33' gli uomini di Zidane pervengono finalmente all'1-1, con il tentativo di Bale che deviato dalla difesa dell'Osasuna si trasforma in una palla vagante su cui Isco si avventa scaraventandola in rete. Primo centro in campionato per il trequartista spagnolo, il quale non segnava dallo scorso 31 marzo.

Passano cinque minuti e il Real Madrid colpisce ancora: corner di Modric, sponda di Casemiro e capocciata vincente del solito Sergio Ramos, al gol numero quattro in questa Liga, il secondo di testa dopo quello all'Alaves a novembre. Nella sua esultanza dagli spalti arriva addirittura un accendino e lo spagnolo è oggetto di cori molto pesanti, in cui viene addirittura invitato al suicidio.

Liga, il gol di Sergio Ramos all'Osasuna
Il gol di Sergio Ramos

In apertura di ripresa il mancino di Ruben viene deviato in angolo da Casemiro, poi il Real chiude tutti gli spazi limitandosi a difendere il vantaggio. Le occasioni latitano fino all 84', quando Lucas Vazquez chiude definitivamente i conti sfruttando l'assist di Benzema, realizzando l'1-3 con il suo secondo gol stagionale. Nel recupero c'è tempo anche per la quarta rete, messa a segno in contropiede da Jovic su passaggio di Valverde. L'ultima occasione è la traversa colpita da Perez.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.