MotoGP, Rossi: "Yamaha non mi ha mancato di rispetto. Scelta logica"

Il Dottore spiega di non essersi sentito offeso nel momento in cui la scuderia lo ha "retrocesso" a terzo.

0 commenti

di - | aggiornato

Share

Nel giorno della presentazione della nuova Yamaha, Valentino Rossi ha incontrato la stampa a Sepang. Il Dottore ha parlato della sua situazione del tutto inusuale, che a partire dalla MotoGP 2021 lo vedrà come "semplice sostituto" di Fabio Quartararo:

Se la Yamaha mi ha mancato di rispetto? Mi sembra una cosa logica, i risultati fanno la differenza e quelli di Quartararo e Maverick lo hanno fatto e la Yamaha ha preso una decisione e non mi ha mancato di rispetto.

MotoGP, Valentino Rossi tra presente e futuro

Il discorso di Valentino Rossi è proseguito:

Il team mi supporta al massimo con la terza moto ufficiale, so che sono padrone del mio destino e se sono veloce, la possibilità di guidare la M1 c'è. Con Lorenzo o Marini in Petronas dalla prossima stagione? Preferirei Morbidelli. Si parla di Jorge e sarebbe bello rifare la coppia come in passato, ma c'è Franco, che è stato oscurato dalla grande stagione di Quartararo e con cui vado d'accordo. È lui che merita di più quel posto. Abbiamo un team fantastico che è la Yamaha Petronas, hanno dimostrato di essere a un livello davvero alto, sono molto competitivi. Quindi, in caso di passaggio alla Petronas, non cambierebbe molto per me.

Per quanto riguarda il suo futuro in MotoGP, infine, ha spiegato quali siano i suoi programmi:

Essere Rossi è una rottura infinita dal giovedì alla domenica sera, non posso nemmeno andare in giro per il paddock. L'unica cosa che mi dà goduria è guidare la moto. Sarebbe bello anche andare molto forte e smettere: sono sicuro però che la MotoGp mi mancherebbe moltissimo, se sarò competitivo vorrei rimanere.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.