Juventus, meno di un mese per Chiellini: pronto per l'Inter?

Il capitano torna in gruppo e prepara il rientro: erediterà una difesa colpita 21 volte in 22 partite di campionato. Con lui in campo la media gol al passivo è di 0.6 a partita.

Juventus, Giorgio Chiellini pronto al rientro dopo il ko al crociato

0 commenti

di - | aggiornato

Share

Ad oggi è ancora il giocatore con la media voto più alta del campionato: una partita giocata, un gol e un 7 in pagella. Storia di Giorgio Chiellini, vero acquisto della Juventus che nel calciomercato invernale 2020 ha operato solo in uscita, con gli addii di Emre Can e Pjaca. Quella rete nel blitz sul campo del Parma nella prima giornata della Serie A 2019/2020 è rimasta l'unica traccia del difensore centrale bianconero in questa stagione: colpa di un crack al ginocchio nell'allenamento del 30 agosto, che lo ha portato sotto i ferri e lo ha tolto dei giochi nelle scelte di Maurizio Sarri.

Dopo mesi di riabilitazione, sofferenza e inseguimento dell'obiettivo, a 35 anni suonati Chiellini è pronto a ritrovare il campo. Lo ha fatto tornando in gruppo, lo fa fissando una data ben precisa per tornare nell'elenco dei convocati: quella dell'1 marzo, quando allo Stadium arriverà l'Inter in quella che ha tutti i contorni di una sfida decisiva per la corsa scudetto. Quel trofeo che il numero 3 ha festeggiato otto volte negli ultimi otto anni.

Dal giorno dell'intervento per la ricostruzione del crociato anteriore del ginocchio destro a Innsbruck, nella clinica del professor Christian Fink, sono passati cinque mesi. Il comunicato iniziale stilava i tempi di recupero "in circa 6 mesi". Chiello ha vissuto questi 150 giorni lavorando da solo, a parte, e guardando la squadra da lontano. Da capitano non giocatore. Fino al primo allenamento con il gruppo: festeggiato con un post su Instagram e poche, ma efficaci parole. Da leader:

In campo con i miei compagni, sensazione bellissima!

View this post on Instagram

In campo con i miei compagni, sensazione bellissima!

A post shared by Giorgio Chiellini (@giorgiochiellini) on

Juventus, come Chiellini cambia i numeri della difesa

Nella prima parte della scorsa stagione, in 10 partite giocate da Chiellini in campionato la Juventus aveva incassato due gol. Quest'anno nelle prime 22 partite di Serie A la difesa bianconera è stata colpita 21 volte. La media è salita dallo 0,6 a stagione registrato con il numero 3 in campo nella scorsa stagione a 0,96. Numeri così negativi dalle parti di Vinovo non si verificavano da otto anni e la crescita a fuoco lento di De Ligt e il ko di Demiral non hanno agevolato le operazioni.

Juventus, Giorgio Chiellini pronto a tornare per blindare la difesa bianconera
Juventus, Chiellini pronto a tornare per blindare la difesa bianconera

Se la sfida dell'1 marzo a Torino contro l'Inter è la speranza che Chiello coltiva giorno per giorno, la possibilità di tornare in panchina in Champions League il 26 febbraio, nell'andata degli ottavi contro il Lione, è il sogno nascosto nel cassetto. L'anno scorso fu proprio nel 3-0 all'Atletico Madrid negli ottavi di Champions che il difensore espresse una delle migliori prestazioni stagionali. Ora torna a quello step, con una promessa per tutti: Juventus, Sarri e Nazionale, dove Mancini lo attende per l'Europeo. Il 2020 di Giorgio è pronto a partire.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.