Mercato, da Giroud a Caprari e Iturbe: tutte le trattative last minute

Per il centravanti francese è sfida aperta fra Inter e Lazio, mentre Caprari è del Parma e l'argentino ha firmato col Genoa. Fiorentina, scatenata, su Criscito e Amrabat.

0 commenti

di - | aggiornato

Share

DisneyPlus in offerta a tempo limitato per 1 anno a 59,99 euro. Offerta valida sino al 23 marzo 2020.

Che cosa hanno in comune Gianluca Caprari e Adnan Januzaj? La versatilità di ruolo, in qualche modo - entrambi giocano in attacco, esterni o sulla trequarti o da seconda punta - il contratto in scadenza nel 2022, ma soprattutto, almeno a scorrere la lista dei desideri delle società di Serie A, il fatto di essere stati a lungo presenti nei taccuini di gran parte degli operatori di mercato del nostro campionato. 

A poche ore dalla chiusura della sessione invernale delle trattative di trasferimento, poi, l'attaccante della Sampdoria è ormai vicinissimo alla firma col Parma (lo volevano anche, fra le altre, Fiorentina, Roma e Sassuolo). Il belga, attualmente alla Real Sociedad, piace invece ad Atalanta, Milan e Roma.

Il club che sta animando maggiormente le ultime ore di calciomercato è sicuramente la Fiorentina. Rocco Commisso, che nel giro di pochi giorni ha messo a segno i colpi Kouamé e Cutrone, è decisamente scatenato. Sfumato, pare, Caprari, sta premendo per Mimmo Criscito: l'accordo col Grifone c'è, si tratta solo di superare le incertezze del giocatore che si sente una bandiera rossoblù. Lasciato alle spalle Paquetà, salvo ripensamenti last minute, il presidente viola punta anche Amrabat, Duncan, preso nelle ultime ore, e infine Juan Jesus per puntellare la difesa.

Rocco Commisso
Rocco Commisso, il presidente della Fiorentina è il protagonista di questi ultimi giorni di calciomercato

Calciomercato: tutte le trattative last minute

Detto che il colpo più spettacolare lo ha messo a segno nei giorni scorsi l'Inter con l'acquisto low cost di Christian Eriksen - 20 milioni per un giocatore in scadenza di contratto possono anche sembrare eccessivi, ma a fronte del valore assoluto del danese ne fanno un affarone Marotta-style, ecco tutte le trattative last minute dei club di Serie A:

Atalanta

Dopo i recenti arrivi del croato Sutalo (5 milioni all'Osijek) e di Bellanova in prestito dal Bordeaux, il club di Percassi ha ufficializzato Adrien Tameze, rinforzo per il centrocampo di Gasperini prelevato dal Nizza. Il mercato della Dea è praticamente chiuso, anche se si segue l'evoluzione delle trattative per Januzaj.

Bologna

Se il fiore all'occhiello è arrivato da tempo e si chiama Musa Barrow, già in gol domenica a Ferrara, è invece sfumato Federico Dimarco, richiesto con forza da Mihajlovic: il laterale dell'Inter ha appena firmato col Verona che lo ha preso in prestito con diritto di riscatto.

Musa Barrow
Musa Barrow, già in gol, è il colpo invernale del Bologna

Brescia

Corini ha urgente bisogno di rinforzi: la classifica parla chiaro. Preso l'islandese ex Pescara Birkir Bjarnason, puntello di peso e qualità per il centrocampo, si pensa alla difesa: trattative a oltranza col Cagliari per Lykogiannis, ma nel mirino ci sono anche Ceccherini e De Maio, oltre a Regini e Masina, ora al Watford.

Cagliari

I rossoblù di Maran, pur con qualche recente flessione, stanno disputando una stagione al di sopra delle aspettative e non hanno buchi da coprire. Seguiti, comunque, Juan Jesus e Goldaniga per la difesa e Paloschi (possibile uno scambio con Cerri alla Spal) e Pinamonti per l'attacco.

Cerri Cagliari
Cerri potrebbe lasciare Cagliari

Fiorentina

Negli ultimi giorni Commisso si è preso il centro del ring: Cutrone ha già esordito, Kouamé ha firmato, così come ha fatto Alfred Duncan nelle ultime ore (prestito con obbligo di riscatto a luglio per 15 milioni) e subito dopo anche Igor, in arrivo dalla Spal. Vicini anche Criscito e Amrabat, mentre il club tiene monitorata anche la situazione di Mandragora.

Genoa

Se le notizie degli ultimi giorni, oltre agli arrivi di Masiello e Behrami, parlavano di cessioni che non fanno esattamente la felicità dei tifosi - ufficiale quella di Kouamé e probabile quella di Criscito sempre alla Viola - in giornata potrebbe arrivare quella dell'arrivo di Juan Iturbe. L'ex Roma e Torino sta infatti ultimando le visite mediche.

Inter

Sembravano sazi Marotta e Ausilio - Eriksen, Young e Moses sono rinforzi di qualità e di peso - ma nelle ultime ore, forse allarmati dalle mosse della Lazio, pare essersi riacceso l'interesse nerazzurro per Olivier Giroud, con Llorente e Slimani in stand by e, notizia recentissima, un ritorno di fiamma per Goran Pandev. Reduce dal Triplete, il macedone potrebbe essere un jolly per l'attacco di Conte. Si valuta anche l'ipotezi Zaza. 

Pandev Inter
Pandev all'Inter? Sarebbe un clamoroso ritorno

Juventus

Piazzata la zampata Kulusevski, la Vecchia Signora non ha bisogno di rinforzi per il presente. In stand by lo scambio De Sciglio-Kurzawa, si pensa più che altro a mettere le basi per il futuro (Chiesa e Tonali). Pjaca all'Anderlecht.

Lazio

Ceduto Berisha, che non aveva mai legato con Inzaghi, al Fortuna Duesseldorf, Tare sta provando a scippare Giroud all'Inter: sarà duello fino alle ultime ore di mercato. A ogni buon conto, il ds biancoceleste tiene sotto osservazione anche Paloschi e Rafinha.

Giroud Lazio
La Lazio sta provando a scippare Giroud all'Inter

Lecce

I salentini seguono Ionita e Bourabia, oltre a Ismajli dell'Hajduk Spalato. Un'operazione per la difesa che appare, però, complicata ed ecco allora l'interesse per Rosel del Tolosa e Araos del Corinthians.

Milan

Ceduti Piatek, che doveva essere il grande rinforzo in attacco dell'ultimo mercato invernale, e Ricardo Rodriguez, passati rispettivamente a Hertha Berlino e PSV Eindhoven, e presi Robertson e Saelemaekers, Boban e Maldini seguiranno fino all'ultimo le vicende di Januzaj.

Napoli

Politano e Petagna, uno nell'immediato e l'altro per il futuro, sono i colpi degli ultimi giorni del club di De Laurentiis che intanto segue sempre anche Amrabat. In uscita si tratta col Chelsea per Mertens mentre appare più difficile Allan all'Everton.

Caprari Sampdoria
Gianluca Caprari: il doriano è vicinissimo al Parma

Parma

Arrivato fra i pali Radu in prestito, e vicinissimo Gianluca Caprari, gli uomini di mercato proveranno fino all'ultimo ad accontentare D'Aversa che per l'attacco vorrebbe Sebastiano Esposito - il cui destino è legato all'eventuale arrivo di un altro attaccante in nerazzurro - o, in subordine, Pinamonti.

Roma

Florenzi era l'ultima bandiera e Antonucci avrebbe potuto diventarla, ma entrambi sono stati ceduti in prestito (Valencia e Vitoria Setubal). In attesa di notizie sul futuro del club, Petrachi, dopo aver fatto sondaggi per Shaqiri e Caprari, si muove su Favilli, il leccese Falco e Sanabria.

Sampdoria

Mercato stagnante per il club di Ferrero - un altro dal futuro molto incerto - che a parte il prestito di Tonelli dal Napoli non ha fatto acquisti. Ora, sfumato Pjaca, e ceduto Caprari, segue, ma da lontano, il viola Sottil.

Sassuolo

A proposito del giovane figlio d'arte della Fiorentina, su di lui ci sono anche i neroverdi che guardano pure al cagliaritano Farias. Intanto, voci parlavano anche del possibile clamoroso ritorno di Kevin Prince Boateng, vicino però alla firma col Besiktas.

Paloschi Spal
Paloschi potrebbe passare al Cagliari in cambio di Cerri

Spal

Per il club ferrarese vale lo stesso discorso fatto per il Brescia: Semplici ha urgente bisogno di rinforzi. Ceduto Igor alla Fiorentina, in cantiere c'è lo scambio Paloschi-Cerri col Cagliari e dalla Sardegna dovrebbe arrivare anche Lucas Castro. Sotto osservazione pure il viola Eysseric.

Torino

Molto prudente in questa sessione il club di Cairo, forse raffreddato anche dalla batosta casalinga subita dall'Atalanta. Qualche trattativa in attacco (Pinamonti, Cerri e Karamoh) ma la società granata non sembra intenzionata ad affondare il colpo.

Udinese

A proposito di granata e di club poco attivi in questa sessione di mercato, ecco l'Udinese che, a parte lo scambio quasi "interno" col Watford (Pussetto-Zeegelaar), non si è mosso, ma segue con qualche interesse proprio Meité del Torino.

Verona

Il colpo è ancora caldissimo: Federico Dimarco è arrivato stamattina dall'Inter, ma gli operatori del mercato gialloblù non si fermano: nel mirino ci sono ancora Agudelo del Genoa e Cetin della Roma.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.