Di Maria: "Al Real Madrid le punizioni le battevano solo due giocatori"

Le parole dell'attaccante del PSG in un'intervista ai canali ufficiali della Ligue 1.

0 commenti

di - | aggiornato

Share

DisneyPlus in offerta a tempo limitato per 1 anno a 59,99 euro. Offerta valida sino al 23 marzo 2020.

La stella del PSG Angel Di Maria ha rilasciato un'intervista ai canali ufficiali della Ligue 1, diffusa da DAZN, in cui ha parlato tra i tanti argomenti del suo rapporto con i calci di punizione:

Sì, mi alleno molto sulle punizioni. Ho giocato con tanti grandi battitori, con Cristiano Ronaldo e con Messi, in Nazionale e nel Real Madrid, e poi lo stesso a Manchester con altri compagni. Le ho battute aveno in squadra gente forte, che segna tanti gol e poco a poco ho imparato anche io. Non si smette mai di imparare, si può sempre migliorare. Al Real non le calciavo mai io in partita, andavano a batterle solo Cristiano e Bale, Cristiano e Bale. Però allenarmi con loro mi ha dato fiducia e quando finalmente ho incominciato a tirarle io qui al PSG, ho iniziato anche a fare gol. È un’abilità importante, una questione di feeling. In quel momento, quando vedi com’è posizionata la barriera, dove si sistema il portiere... I tuoi compagni ti possono dare una mano sistemandosi vicino alla barriera per coprire la visuale del portiere. In quel momento, stai per battere e decidi tu qual è la soluzione migliore

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.