Il retroscena: Cristiano Ronaldo furioso negli spogliatoi del San Paolo

La sconfitta con il Napoli non è stata digerita dalla stella della Juventus.

0 commenti

di - | aggiornato

Share

L'atteggiamento messo in campo al San Paolo dalla Juventus non è piaciuto affatto (eufemismo) all'allenatore Maurizio Sarri. La sconfitta contro il Napoli ha fatto male, brucia ancora e bruciava ardentemente nell'immediato post partita.

La conferma arriva dalla reazione di Cristiano Ronaldo al triplice fischio: il portoghese era di cattivissimo umore (come del resto accade sempre quando arriva una sconfitta), perché nonostante sia andato a segno per l'ottava giornata consecutiva in Serie A non è riuscito ad aiutare il club bianconero a tornare a Torino con almeno un punto.

Retroscena Cristiano Ronaldo: furioso negli spogliatoi del San Paolo

Come riportato da Tuttosport, CR7 se n'è andato dal campo su tutte le furie e anche una volta arrivato negli spogliatoi avrebbe mandato degli sguardi arrabbiati e manifestato tutto il suo malumore. Il portoghese, insomma, non ha affatto digerito la sconfitta e il modo in cui questa è arrivata.

Cristiano Ronaldo voluto spronare tutti i suoi compagni di squadra proprio per questo, avvertendo sul fatto che questi cali di tensione non possano far parte di un gruppo che ambisce a primeggiare in Italia e in Europa. Proprio quello su cui intende puntare anche Maurizio Sarri, che in conferenza stampa post-partita ha indicato l'aspetto mentale come principale causa della sconfitta al San Paolo.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.