Australian Open, Federer in semifinale: Sandgren spreca 7 match point!

Alla Rod Laver Arena lo svizzero si impone al quinto set in rimonta contro lo statunitense che non sfrutta 7 match point.

0 commenti

di - | aggiornato

Share

Infinito Roger Federer. Per la 15esima volta in carriera lo svizzero vola in semifinale agli Australian Open, Slam che ha vinto già sei volte. Lo fa a 38 anni dopo aver battuto in cinque set, in rimonta, Tennys Sandgren (numero 100 del ranking e giustiziere di Matteo Berrettini e Fabio Fognini) col punteggio di 6-3, 2-6, 2-6, 7-6, 6-3 in 3 ore e 28 minuti.

E soprattutto dopo aver annullato la bellezza di 7 match point allo statunitense (anche due anni fa si fermò ai quarti perdendo contro Hyeon Chung). Sì, per sette volte il classe 1981 è stato a un passo dal baratro, complice anche un infortunio all'inguine di cui ha parlato lo stesso Roger al termine del match, quando con estrema sincerità ha spiegato come non meritasse la vittoria: 

Probabilmente non meritavo di vincere. Ho avuto un problema all'inguine, cercavo di non mostrarlo ma non ero al 100%. Sono stato molto fortunato. La prossima partita? Non ho molto da perdere, a quest'ora avrei potuto essere in Svizzera a sciare (ride, ndr)

Ora Federer se la dovrà vedere contro il vincente del match Raonic-Djokovic. 

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.