Alessandro Fantozzi: "Kobe un Micheal Jackson della pallacanestro"

Alessandro Fantozzi, ex playmaker, ricorda la leggenda dei Los Angeles Lakers.

0 commenti

di - | aggiornato

Share

"Chi mi ricordo del basket in Italia? Fantozzi, il mio idolo in Italia era Alessandro Fanntozzi". Così parlava il 19 giugno 2002 Kobe Bryant a La Gazzetta dello Sport. E proprio Alessandro Fantozzi, ex playmaker tra le tante della Libertas Livorno, è intervenuto ai microfoni di Radio Incontro Olympia nel corso della trasmissione "Mi Stai Sul Calcio" per ricordare la leggenda dei Lakers, tragicamente scomparsa all'età di 41 anni insieme ad altre otto persone (tra cui la figlia Gianna Maria di 13 anni) in un incidente col suo elicottero:

Non si può morire a 41 anni in questo modo, è una tragedia assoluta. Mi ha scosso molto questa notizia. Sarà ricordato ancor di più come una leggenda, un modello a cui ispirarsi. Sarà un mito per sempre, una sorte del Micheal Jackson della pallacanestro. Io suo idolo? Lo disse in un'intervista, evidentemente il mio modo di giocare un po' fantasioso lo colpì quand'era bambino e viveva qui in Italia insieme al padre, affrontato diverse volte nel corso degli anni. Quando Kobe fece il mio nome mi arrivarono tantissimi messaggi da parte dei miei amici, furono loro a riportarmi le sue parole. È stato un interprete meraviglioso del basket, dava la sensazione di onnipotenza offensiva. Lo ricordo perfettamente da bambino, sempre al seguito di papà Joe, durante e dopo le partite. Dimostrava già di aver la tecnica e la passione per emergere. Mi ha sempre colpito per la cultura del lavoro, la sua pignoleria e la voglia di imporsi. Ha trasmesso tanto a tutti quelli che giocano a basket

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.