Dybala: "La Juventus voleva vendermi, Sarri mi ha voluto"

Le parole dell'attaccante argentino nell'intervista rilasciata al Guardian.

0 commenti

di - | aggiornato

Share

DisneyPlus in offerta a tempo limitato per 1 anno a 59,99 euro. Offerta valida sino al 23 marzo 2020.

L'attaccante della Juventus Paulo Dybala ha rilasciato un'intervista al Guardian durante la quale è tornato a parlare della scorsa estate, quando fu vicinissimo a lasciare i bianconeri: 

Sono stato molto vicino a cambiare maglia. O almeno questa era l'intenzione del club e io ne ero a conoscenza. Abbiamo aspettato fino all'ultimo minuto. Ma adesso sono qui, in un club che mi ha trattato bene. Sono davvero felice e a mio agio. L'arrivo di Sarri ha agevolato la mia permanenza. Voleva che restassi, il che mi ha dato la forza quando non sapevamo cosa sarebbe successo. Sapevo che poteva insegnarmi cose nuove, aiutarmi a tirar fuori il meglio di me stesso

Poi ha concluso:

Mi restano due anni di contratto. Vedremo quali sono i piani della Juventus, se pensano che io possa partire nella prossima finestra di mercato o se vogliono che io resti. Queste cose possono cambiare sempre, è difficile fare previsioni

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.