Tetto alle commissioni, Raiola: "I tifosi ci sosteranno contro la FIFA"

Le parole del procuratore italiano a margine di una cena tenutasi a Londra con gli altri tre agenti Mendes, Barnett e Manasseh per discutere le norme imposte dalla FIFA.

0 commenti

di - | aggiornato

Share

I quattro agenti più importanti e potenti del mondo del calcio, Jorge Mendes, Mino Raiola, David Manasseh e Jonathan Barnett, si sono incontrati a Londra per parlare delle nuove norme imposte dalla FIFA e discutere di eventuali controffensive. A margine di questo meeting ha parlato così Mino Raiola a Sky Sports:

I tifosi non sono stupidi e sosteranno i procuratori contro la decisione della FIFA di imporre un tetto ai trasferimenti

Il riferimento dell'agente di Ibrahimovic è alla scelta della FIFA di imporre un tetto alle commissioni dei procuratori. 

Forse i tifosi - ha proseguito Raiola - intelligenti hanno capito che questa è una guerra mediatica contro gli agenti. Perché volete attaccare i procuratori quando tutte le altre cose del calcio stanno crescendo sempre di più?

Così invece Barnett:

Io e i miei colleghi siamo aperti a ogni discussione con la FIFA. Vogliamo l’equità, la FIFA dovrebbe riconoscerci e trattarci in modo adeguato. Un’azione legale sarebbe l’ultima risorsa, proveremo fino all’ultimo a risolvere il problema. Ma se non ci saranno soluzioni, andremo in ogni tribunale del mondo per far valere le nostre ragioni. Stiamo ancora scrivendo delle lettere, stiamo ancora parlando e aspettiamo una loro risposta. Speriamo che tornino sui loro passi e si possa trovare una soluzione, altrimenti ci vedremo in tribunale

Queste infine le parole di Mel Stein, presidente a vita dell'Associazione degli agenti di calcio:

Tutti gli agenti in Europa hanno concordato una politica unitaria in relazione alle nuove norme

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.