Calciomercato, summit Inter - Napoli ma non solo: il punto sulle big

Marotta e Giuntoli ragionano su un maxiscambio di esuberi, per la Roma spunta il giovane Dilrosun. Affari Milan: si complica Dani Olmo, offerti Florentino e Zaracho.

0 commenti

di - | aggiornato

Share

Un caro vecchio slogan dice che il calciomercato non dorme mai. E, effettivamente, in tempi di campagna acquisti tutti gli affari migliori nascono di notte, lontani da occhi e orecchi indiscreti. Inter e Napoli hanno deciso di incontrarsi per un summit molto importante, all'interno del quale le due dirigenze si sono confrontate a quattr'occhi parlando dei rispettivi esuberi e di come, eventualmente, piazzarli. Ne è nata una sorta di collaborazione, sbloccata dalla richiesta di Matteo Politano da parte della compagine partenopea. L'esterno destro, che in questi giorni sarebbe dovuto passare alla Roma in cambio di Leonardo Spinazzola, avrebbe accettato di buon grado la destinazione, che raggiungerà in prestito per 18 mesi.

I nerazzurri hanno fissato a 25 milioni di euro la cifra del riscatto, che sarà obbligatorio nell'estate del 2021. Durante la riunione, Beppe Marotta ha approfittato della presenza di Cristiano Giuntoli per fare un po' il punto della situazione in entrata: l'Inter cerca un centrocampista che si adatti ai dettami di Antonio Conte. Viceversa, c'è un Matias Vecino in uscita, che la società milanese sta cercando di sbolognare a chiunque, senza però che il calciatore abbia ancora trovato un contesto gradito. Per questo, anche se per ora sarebbe solo un pour parler, prende forma il possibile scambio tra l'uruguayano e Allan: il brasiliano ha rotto con società, tecnico e ambiente, non ha mai digerito il passaggio saltato al PSG e, a oggi, è anche virtualmente fuori rosa.

Sia Vecino che Allan piacciono molto a Carlo Ancelotti: se il primo ha già declinato giorni fa la proposta dell'Everton, il secondo vuole capire quanto i Toffees sarebbero disposti a mettere sul piatto. Certo, finire all'Inter sarebbe tutt'altra cosa, visto che la squadra è veramente ambiziosa - in queste ore potrebbe chiudere per Eriksen - e punta a vincere lo Scudetto già quest'anno. Il brasiliano troverebbe molto spazio sin da subito, quindi lo scambio di prestiti a questo punto diventerebbe conveniente per entrambe le parti coinvolte. Attenzione però, perché qualora l'affare andasse in porto, bisogna sedersi a un tavolo a fissare sin da subito i rispettivi riscatti, visto che sia Inter che Napoli hanno bisogno di monetizzare per piazzare qualche bella plusvalenza a bilancio. Di certo, se ne parlerà ancora.

Calciomercato Serie A il punto sulle big
Fernando Llorente, centravanti del Napoli: il suo destino è stato trattato all'interno del summit di mercato tra i partenopei e l'Inter. Con le complicazioni per l'affare Giroud, lo spagnolo sarebbe entrato nel mirino dei nerazzurri, richiesto fortemente da Conte

Il punto sul mercato delle big: Giroud si allontana, l'Inter pensa a Llorente

Ma gli affari di mercato sull'asse Milano - Napoli non finiscono qui. L'Inter infatti avrebbe sondato la disponibilità di Fernando Llorente, centravanti spagnolo che in Campania non sta (più) trovando spazio. L'ex Tottenham, arrivato a parametro zero in estate, è un pallino di Antonio Conte: il tecnico leccese ha già capito che la trattativa per Olivier Giroud, continuamente frenata dalle richieste del Chelsea, potrebbe non concretizzarsi mai, e per questo Marotta si sta guardando intorno per consegnare al suo allenatore qualche profilo affine alle disposizione date all'inizio del mese. Nel frattempo, è ufficiale l'arrivo di Victor Moses.

In casa Juventus si complica il paventato scambio tra Federico Bernardeschi e Ivan Rakitic. Il Barcellona, che avrebbe dovuto mettere sul piatto anche un conguaglio economico, non è intenzionata a offrire più di 10 milioni di euro, visto che comunque l'esterno bianconero prende già un ingaggio molto pesante. La Juve, che in un primo momento aveva accarezzato l'idea di portare a termine l'affare, dal canto suo ha ripensato all'opportunità di tenersi in squadra un giocatore più giovane, che si sta evolvendo in un nuovo ruolo. Da mezzala Bernardeschi ha fatto intravedere cose interessanti, tanto che Sarri pare disposto a lavorarci ancora a lungo.

Saltato l'arrivo di Politano, la Roma continua la sua ricerca per quell'esterno offensivo che, sulla carta, sostituirà l'infortunato Zaniolo. Real Madrid e Liverpool hanno detto no per Lucas Vazquez e Xherdan Shaqiri (i giallorossi li hanno chiesti in prestito), mentre Adnan Januzaj - pista calda fino a qualche giorno fa - sembra essersi allontanato. Il nome nuovo è quello di Javairo Dilrosun, ala mancina classe 1998 in forza all'Hertha Berlino, alla quale sarebbe già stato proposto un prestito con obbligo di riscatto legato alle presenze che il ragazzo metterà insieme da qui a fine stagione.

Capitolo Milan. L'obiettivo principale resta Dani Olmo, per il quale c'è la forte concorrenza di Wolverhampton e soprattutto Lipsia: la Dinamo Zagabria chiede 30 milioni di euro, i rossoneri ne offrono solo 20 e sarebbero intenzionati a chiudere per l'estate. Nel tempo in cui verranno definite alcune uscite - il giovane Matteo Gabbia andrà al Parma, mentre si stanno facendo attente valutazioni sul futuro di Lucas Paquetà -, Boban e Maldini avrebbero incontrato in sede un paio di intermediari: al Milan sono stati proposti il mediano portoghese Florentino Luis (classe 1999, gioca nel Benfica) e Matias Zaracho, frizzante mezzala di un anno più vecchio attualmente in forza al Racing di Avellaneda. Nomi che scaldano, ma più per il futuro.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.