Buon Compleanno SIC: oggi Simoncelli avrebbe compiuto 33 anni

Il ricordo di un campione e di un ragazzo unico nel suo genere ed introvabile dentro e fuori dal paddock motociclistico.

0 commenti

di -

Share

Marco Simoncelli vide la luce il 20 gennaio 1987, nella cittadina di Cattolica. L'asso della MotoGP aveva già una folta chioma in testa, sfoggiata poi - con enormi riccioli - nei tanti anni vincenti di gare. Se fosse ancora qui con noi, il SIC compierebbe 33 anni. Un'età in cui un pilota raggiunge la maturità e in cui il ragazzo diventa uomo. Ma lui, ometto già lo era, ce ne siamo accorti subito. Quando approdò in 125, il ragazzino di Coriano era vispo e molto acuto.

Pure coraggioso: la fase di gara che Simoncelli preferiva era il "corpo a corpo". E poi, i sorpassi. Sembrava proprio che le situazioni rischiose gli piacessero, nel vero spirito del corridore a due ruote. Tutti questi valori facevano impazzire i fans ed attiravano i mass media, che intravedevano in lui il futuro Valentino Rossi, perlomeno dal punto di vista dell'immagine. Ci teneva tantissimo Dorna, perché personaggi così ne capitano uno ogni tanto. A volte mai.

Ci è stato tolto prematuramente. Paolo Simoncelli ha avuto ed ha la passione ed il coraggio di continuare un lavoro iniziato con il figlio, senza fermarsi mai. Entrare nel team SIC58 Squadra Corse è - per qualsiasi pilota - un onore ed una responsabilità. Nonché, una opportunità. Perché tutti ricordano Marco, perché tutti ricordano cosa stavano facendo e dove si trovavano in quel maledetto 23 ottobre 2011. Tutto il mondo si è fermato per lui, non solo quello della MotoGP.

Marco Simoncelli manca molto al mondo della MotoGP
Simoncelli ha vinto un titolo in 250 e poi è passato in MotoGP

La MotoGP orfana di Simoncelli, che oggi avrebbe compiuto 33 anni

Si dice che le grandi star salutino questo mondo in giovane età. Lo hanno fatto i vari Jim Morrison e Gilles Villeneuve, giusto per rimanere in tema motoristico. Anche Simoncelli fa parte di un gruppo a cui potremmo aggiungere tanti nomi: da Andrew Wood dei Mother Love Bone (promettente rock band di inizio anni 90) a James Dean, senza precisare quanto fosse popolare l'attore americano. 

Perché personaggi si nasce, non si diventa. Certo, l'esperienza ed il tempo aiutano ad "affinare" atteggiamenti e prossemica, ma la pasta resta la stessa. Marco era naturale, naturalmente. Difficile trovare qualcuno che parlasse male di lui, a meno che questo non fosse un invidioso avversario non all'altezza del suo carisma. Capita. Lo stesso entusiasmo che il SIC portava nel paddock, lo regalava anche nella vita di tutti i giorni, ovunque egli andasse.

Il look, ne vogliamo parlare? Il testone riccioluto ha fatto storia. Già visto su Lenny Kravitz, ma più semplice e pulito. E divertente: i modi del numero 58 andavano bene nei piccoli paesi di provincia e nelle grandi città internazionali. Come imitarlo? Impossibile. Inutile. Infruttuoso. Il messaggio lasciato ad amici, parenti e sconosciuti è il seguente: siate voi stessi, sempre e comunque. Quelli della MotoGP se ne sono accorti, subito e pure dopo. Oggi è il compleanno di Marco Simoncelli, che avrebbe compiuto 33 anni.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.