Hodgson: "Cosa posso imparare da Guardiola? Come si perde..."

Le parole del manager del Crystal Palace dopo il 2-2 col Manchester City.

0 commenti

di - | aggiornato

Share

DisneyPlus in offerta a tempo limitato per 1 anno a 59,99 euro. Offerta valida sino al 23 marzo 2020.

Il Manchester City pareggia 2-2 in casa contro il Crystal Palace nel match della 23esima giornata di Premier League. I Citizens vanno sotto al 39' (rete di Tosun) e nel finale ribaltano il risultato con la doppietta di Aguero (82' e 87'), ma al 90' l'autogol di Fernandinho fissa il risultato sul 2-2. La squadra di Guardiola sale così a quota 48 punti in classifica (il Liverpool può allungare ancora), mentre gli Eagles si portano a 30. Nel post-partita ha parlato in conferenza stampa uno stizzito Roy Hodgson che ha dichiarato:

Sono molto soddisfatto della partita che abbiamo fatto. Sì, abbiamo ottenuto un solo punto, ma si tratta di un punto davvero importante. Ieri ero arrabbiato con me stesso in conferenza stampa. Mi dà sempre fastidio quando a 72 anni, con 45 anni di lavoro alle spalle, mi viene chiesto cosa possa imparare dagli altri allenatori. E questo non vuol dire che io voglia mancare di rispetto ai miei colleghi o non riconosca il loro straordinario lavoro. Ma nella notte ho trovato la risposta perfetta a una domanda che mi è stata fatta: "Da manager del Crystal Palace, cosa può imparare da Pep Guardiola?". Ecco, avrei dovuto rispondere che da Guardiola posso imparare come si perde...

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.