Napoli, Demme: "Mi chiamo Diego in onore di Maradona"

Le parole del nuovo acquisto del Napoli: "Mio padre era un grande tifoso di Maradona. Da piccolo Gattuso e Pirlo erano i miei idoli".

0 commenti

di - | aggiornato

Share

Il nuovo acquisto del Napoli Diego Demme si è presentato ai suoi nuovi tifosi con un video pubblicato sugli account social del club:

Mio padre ha scelto di chiamarmi Diego perché era un grande tifoso di Diego Armando Maradona. I tifosi qui sono un po' pazzi in senso positivo. Napoli è un grande club e sono felice di essere qui. Sono stato qui già due volte. Ho visitato la città e adoro il cibo napoletano. La città è molto bella. Quando vai a camminare sul lungomare è bellissimo

Poi il centrocampista tedesco ha aggiunto:

Il calcio è la mia passione, sto vivendo il mio sogno. Gioco da quando ho cinque anni e ora sono felice di vivere la vita da calciatore. La mia carriera è iniziata nelle giovanili dell'Arminia Bielefeld, una piccola città della Germania. Poi sono passato in prima squadra e, in seguito, ho giocato nel Paderborn e nel Lipsia. Ora sono qui al Napoli. Per quanto riguarda le mie caratteristiche, penso di avere la mentalità giusta, corro molto e mi piace giocare davanti alla difesa per impostare l’azione. Mi piace essere un leader in campo”.

Sui suoi idoli da bambino:

Quando ero più giovane i miei idoli erano il mio attuale allenatore Gattuso e Pirlo. Formavano una coppia perfetta. Mi piacevano entrambi. Ho visto che Gattuso cerca di trasmettere la giusta mentalità e la giusta positività alla squadra. Voglio imparare ogni giorno da lui e spero di poter dare il mio contributo. Mi piace praticare altri sport come il tennis e il golf, uscire a cena con la mia ragazza, stare con il mio cane. Si chiama Bonnie: è un incrocio di pitbull e terrier. Sono felice di essere qui, darò il massimo quando scenderò in campo. Non vedo l’ora di giocare al San Paolo

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.