Arsenal, Martinelli: "Potrei giocare anche per l’Italia"

Le parole dell'attaccante brasiliano con passaporto italiano.

0 commenti

di - | aggiornato

Share

Gabriel Martinelli ha appena 18 anni, è un classe 2001, eppure in questa stagione con l'Arsenal ha già messo insieme 19 presenze, 8 gol e 3 assist tra Premier League, Europa League, Coppa di Lega e FA Cup.

Con Emery prima e Arteta adesso, Martinelli si è ritagliato uno spazio importante alle spalle di Aubameyang e Lacazette. Oggi il 18enne sudamericano sogna la chiamata della Seleçao, ma non esclude la possibilità di indossare un giorno la maglia azzura visto che ha il passaporto italiano: 

Io sono brasiliano - ha esordito Martinelli a DAZN Brasile - e il mio sogno, naturalmente, è giocare e vincere con il Brasile. Ma potrei giocare anche per l’Italia e nulla è ancora definito. Dal Brasile non ho ricevuto alcuna chiamata

Martinelli ha attirato anche le attenzioni del manager del Liverpool, Jurgen Klopp, che di lui ha detto: "Di talenti così ne nascono uno ogni cent’anni". In passato sarebbe potuto finire al Manchester United, che aveva un accordo di affiliazione con l'Ituano (ex squadra di Martinelli) secondo cui i migliori talenti del club venivano mandati in prova dai Red Devils. Il giovane brasiliano però non convinse e così fu rispedito al mittente. 

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.