Mourinho: "Se Eriksen ha scelto di lasciare il Tottenham, deve farlo a testa alta”

Le parole dell'allenatore portoghese sul centrocampista danese.

0 commenti

di - | aggiornato

Share

Il Tottenham supera 2-1 il Middlesbrough grazie alle reti di Lo Celso e Lamela e vola ai 16esimi di finale di FA Cup dove affronterà il Southampton. In campo dal 1' s'è visto Christian Eriksen, che nelle prossime ore potrebbe trasferirsi all'Inter.

Il danese - in scadenza a giugno 2020 - ha già l'accordo con i nerazzurri che intanto hanno presentato agli Spurs una prima offerta di 10 milioni di euro, la metà di quanti ne chiedono i londinesi.

Proprio per la sua possibile partenza, il giocatore è stato fischiato dai tifosi. Dei fischi e non solo ha parlato così nel post-partita il manager del Tottenham José Mourinho:  

Christian ha giocato molto bene, è stato molto professionale pur ricevendo dei fischi. Ha fatto tutto ciò che mi aspetto da lui. Se la sua decisione è quella di andare via dal Tottenham, io penso che debba farlo a testa alta, dando tutto quello che può per la squadra, esattamente come fa. Merita il rispetto dei tifosi

Parole che hanno quasi le sembianze di un saluto e che non fanno altro che aumentare le speranze dei tifosi interisti. 

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.