Calciomercato Juventus, obiettivo difensore dopo lo stop di Demiral?

Emergenza centrali per i bianconeri, rimasti con Bonucci, de Ligt e Rugani. Paratici potrebbe intervenire sul mercato.

0 commenti

di - | aggiornato

Share

L'infortunio di Merih Demiral, avvenuto al 17' della partita tra Roma e Juventus, rischia di lasciare scoperta la retroguardia a disposizione di Maurizio Sarri. Già privo di Chiellini praticamente da inizio stagione, il tecnico bianconero è rimasto con solo tre difensori centrali: Bonucci, de Ligt e Rugani. Visto che il capitano sarà disponibile, nella migliore delle ipotesi, non prima di metà marzo, in tanti si chiedono se il direttore sportivo Paratici sfrutterà l'attuale sessione di calciomercato per rinforzare il pacchetto arretrato.

L'emergenza in difesa evoca brutti ricordi in casa Juventus, visto che lo scorso anno fu uno dei motivi che provocarono l'eliminazione dalla Coppa Italia. Allegri si trovò a schierare l'inedita coppia Rugani-De Sciglio, che molto male fece davanti all'attacco dell'Atalanta, in particolare allo scatenato Duvan Zapata, autore di una doppietta. Considerate anche le diverse incertezze mostrate da de Ligt a inizio stagione, oltre al fatto che Sarri non sembra vedere molto Rugani (solo 3 presenze stagionali), non sarebbe difficile immaginare un nuovo acquisto in tempi brevi da parte dei campioni d'Italia, sebbene prima della gara con il Cagliari Paratici avesse considerato chiuso il calciomercato in entrata.

Comprare tanto per farlo non è mai stato nelle idee della storia recente della Juventus, per questo il profilo del nuovo centrale dovrà essere di alto livello. Se arrivati al 31 gennaio non ci dovessero essere buone occasioni, la scelta ricadrebbe sull'adattato Emre Can, che in carriera ha talvolta giocato come difensore in una retroguardia a tre.

Calciomercato Juventus, Emre Can in panchina allo Stadium: sarà lui il nuovo difensore?
Emre Can potrebbe tornare utile come difensore centrale, visti gli stop di Chiellini e Demiral

Calciomercato Juventus, i difensori che potrebbero fare al caso dei bianconeri

Chi potrebbe fare al caso della Juventus? In primis, la dirigenza avrebbe valutato l'acquisto di Cristian Romero. Il difensore argentino è attualmente in prestito al Genoa, ma con 5 milioni si trasferirebbe in bianconero con sei mesi d'anticipo. Al momento, però, Paratici non sarebbe intenzionato a prenderlo subito, preferendo aspettare la prossima estate.

Un altro nome uscito tra le news di calciomercato è stato quello di Mehdi Benatia, che di recente ha svelato di aver avuto la possibilità di tornare alla Juve. Il centrale marocchino ha infatti dichiarato a TuttoMercatoWeb di essere stato vicino a vestire nuovamente la maglia bianconera dopo l'infortunio di Chiellini, ma che la trattativa si arenò a causa della volontà dell'Al Duhail di tenerlo. Chissà allora che la Juventus non si rifaccia sotto in maniera più determinata tra qualche giorno.

Calciomercato Juventus, l'ex Mehdi Benatia con la maglia dell'Al Duhail
Mehdi Benatia: nuovo-vecchio colpo in arrivo per la Juventus?

Meno fattibile sembra l'acquisto di Jerome Boateng del Bayern Monaco. I tedeschi lo valutano 15 milioni ma sul difensore c'è da tempo il forte interessamento dell'Arsenal. A quel punto i Gunners potrebbero privarsi di Shkodran Mustafi, già in uscita dalla formazione londinese durante la gestione Emery. Con Arteta in panchina, l'ex Sampdoria è tornato ad essere la prima riserva di Sokratis e David Luiz ma non è decisamente considerato un intoccabile in chiave mercato.

Dall'Inghilterra potrebbe tornare utile anche il profilo di Jan Vertonghen, sempre schierato titolare da Mourinho tranne che nell'ultima gara giocata da Tottenham, quella contro il Liverpool nella quale gli è stato preferito il giovane Tanganga. E a proposito di giovani, occhio a Marash Kumbulla dell'Hellas Verona, valutato 15 milioni. Il classe 2000 di origini albanesi sarebbe un investimento pure per il futuro.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.