Juventus, dal Portogallo: "L'Ajax rivuole De Ligt in prestito"

Clamorosa indiscrezione della Bola: i Lancieri hanno chiesto il loro ex capitano alla squadra bianconera viste le ripetute panchine.

0 commenti

di - | aggiornato

Share

Uno dei problemi più "dolci" per chi gestisce una grande squadra è quello di avere una rosa così ricca di qualità che è praticamente impossibile fare delle scelte per la formazione senza tener fuori qualche grande giocatore verso cui si alimentano voci di calciomercato. Ed è questo il caso della Juventus in queste settimane, col dualismo fra Demiral e De Ligt.

L'ex capitano dell'Ajax, arrivato in estate dopo una spesa molto importante, aveva iniziato la stagione da titolare per via dell'infortunio al legamento crociato di Chiellini. Ma dall'inizio di dicembre accanto a Bonucci è stato scelto in pianta stabile Demiral.

Sarri ha spiegato più volte che si tratta di un periodo di appannamento normale per De Ligt ma vedere un patrimonio simile in panchina da un mese fa comunque strano. E ha portato a una clamorosa indiscrezione dal Portogallo.

De Ligt vince il premio come miglior giovane
Clamorose voci sul futuro di De Ligt: l'Ajax lo rivorrebbe in prestito a gennaio

Calciomercato, dal Portogallo: "L'Ajax rivuole De Ligt dalla Juventus"

Stando a quanto riportato dalla Bola, l'Ajax avrebbe contattato la Juventus chiedendo un ritorno del difensore centrale in Olanda già nella sessione di calciomercato invernale con la formula del prestito.

Al momento si tratta solo di una voce che avrebbe però del clamoroso anche in caso di rifiuto del club bianconero che dovrà fare di tutto per sfruttare un investimento così massiccio come quello fatto per il difensore classe '99.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.