Manchester United, Solskjaer in bilico: per la panchina spunta Allegri

Secondo il Daily Mail, il livornese starebbe aspettando la chiamata dei Red Devils, sempre più vicini a separarsi dall'attuale manager.

0 commenti

di - | aggiornato

Share

Due vittorie nelle ultime otto partite sono veramente poche, soprattutto se ti chiami Manchester United e, pochi giorni fa, sei stato brutalmente sconfitto in casa dai tuoi acerrimi rivali cittadini. Il 3-1 casalingo incassato dal Manchester City di Guardiola ha lasciato strascichi negativi in casa Red Devils, tanto che la proprietà starebbe pensando a un clamoroso ribaltone tecnico in panchina. Che la posizione di Ole Gunnar Solskjaer non sia mai stata troppo salda non è certo un mistero, perché di fatto in questa stagione i risultati sono sempre stati abbastanza altalenanti.

Ora però la situazione si sta facendo più seria: in Premier League il Manchester United si trova a cinque punti dal quarto posto, il grande obiettivo stagionale, e non può più permettersi passi falsi. Per questo il manager norvegese sarà l'osservato speciale del prossimo weekend: in caso di non vittoria contro il fanalino di coda Norwich, la proprietà potrebbe decidere di optare per il cambio drastico. Resta da capire chi potrebbe essere l'allenatore adatto per sostituirlo: secondo quanto riportato sull'edizione odierna del Daily Mail, in pole position ci sarebbe Massimiliano Allegri.

L'ex allenatore della Juventus è attualmente fermo ai box, a metà di un anno sabbatico programmato già durante la scorsa primavera, quando a Torino hanno deciso di dargli il benservito dopo cinque anni costellati di vittorie. I giornali inglesi riportano di un forte interesse, e aggiungono che lo stesso livornese starebbe valutando attentamente l'evoluzione delle cose in casa Red Devils. A livello di blasone, il Manchester United rappresenterebbe un'ottima squadra dalla quale ripartire: il club è storico, è ricco e ha fame di vittorie, ma va ricostruito quasi da zero dal punto di vista della mentalità. Il pragmatismo di Allegri potrebbe dunque tornare molto utile e, viste le alternative ancora su piazza, è suo il nome principale che riecheggia nei dintorni di Old Trafford.

Manchester United Allegri sostituto di Solskjaer
Massimiliano Allegri durante una delle sue ultime apparizioni sulla panchina della Juventus: l'ex allenatore bianconero è entrato nelle mire del Manchester United, che pensa a lui come eventuale sostituto di Solskjaer

Manchester United, Solskjaer a rischio: c'è Allegri in pole position

A parte Mauricio Pochettino, altro osservato speciale della dirigenza dello United, non ci sono grandi manager capaci di solleticare la fantasia della proprietà a livello di Allegri. I motivi sono facilmente intuibili: innanzitutto, dal punto di vista caratteriale, il livornese è capace di sopportare anche le pressioni più pesanti, come dimostrato più volte alla Juventus. E, in secondo luogo, è un grandissimo ottimizzatore di risorse, cosa fondamentale per una squadra la cui rosa è stata costruita in maniera abbastanza confusa. Con qualche ritocco sul mercato di gennaio, il Manchester United potrebbe nuovamente tornare competitivo, correggendo le carenze tecniche di oggi, e a quel punto non sarebbe poi così impensabile rientrare nella corsa per il quarto posto.

Alla guida della Juventus, Allegri ha vinto un totale di 11 trofei, guidando per ben due volte in tre anni la squadra in finale di Champions League. Per portarlo a Old Trafford, la dirigenza inglese dovrà per forza esporsi economicamente: in bianconero, Max era arrivato a prendere oltre 6 milioni di euro, e per rinnovare aveva addirittura chiesto un ritocco al rialzo. Sia chiaro, dalle parti di Manchester problemi di soldi non ce ne sono mai stati, tuttavia Allegri andrà tastato come manager a 360 gradi, un ruolo mai ricoperto in passato. Lui intanto studia inglese da qualche mese, pronto a ributtarsi nella mischia. E, se non sarà a stagione in corso, le strade potrebbero incrociarsi definitivamente in estate. 

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.