L'Atalanta riprende Caldara: è fatta

Caldara torna all'Atalanta in prestito di 18 mesi con diritto di riscatto a 15 milioni.

0 commenti

di - | aggiornato

Share

Colpo di scena per Mattia Caldara, che torna "a casa". Già, l'Atalanta ha sfruttato la sessione di calciomercato in corso per riportare a Bergamo il difensore del Milan, che in due anni in rossonero non è mai riuscito a esordire in Serie A per colpa di una lunga serie di infortuni che hanno condizionato pesantemente la sua carriera.

Adesso, dopo aver accumulato 3 presenze con la Primavera, Caldara è stato riaggregato al gruppo di Stefano Pioli, venendo convocato ma rimanendo sempre in panchina. Non giocherà però con i rossoneri visto che presto indosserà nuovamente la maglia della Dea.

Calciomercato, l'Atalanta riprende Caldara: i dettagli

Come riportato da Sky Sport, l'Atalanta ha deciso di scommettere di nuovo su di lui prendendolo in prestito di 18 mesi con diritto di riscatto a 15 milioni (stesso prezzo pagato dalla Juve nel 2015 per acquistarlo) a favore dei bergamaschi. Da parte del giocatore c'è stata subito la piena disponibilità e allo stesso tempo Gasperini è ben felice di poter di nuovo lavorare con lui. Il centrale 25enne svolgerà le visite mediche nella giornata di venerdì e poi potrà ricominciare ad allenarsi in quel di Bergamo. 

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.