Serie B: Moncini a Benevento, Empoli scatenato

Il Benevento prende Moncini e riflette su Coda che è in scadenza a giugno e su cui è forte il Monza di Berlusconi. Il Frosinone prende Ardemagni e cede Trotta all'Ascoli.

0 commenti

di - | aggiornato

Share

Calciomercato di Serie B già on fire. Tanti i movimenti in questi primi giorni della sessione di gennaio che stanno caratterizzando la categoria. Il Benevento primo in solitaria con ben 12 punti di vantaggio sul Pordenone secondo, non s'accontenta e ha già piazzato il colpo Gabriele Moncini arrivato a titolo definitivo dalla Spal dove non ha trovato lo spazio che s'aspettava dopo i tanti gol (15 in 22 gare) segnati lo scorso anno a Cittadella. Moncini ha firmato un contratto fino al 2023 ed è costato al patron Vigorito circa 2,5 milioni di euro. L'arrivo dell'attaccante classe '96 potrebbe essere propedeutico all'addio di Massimo Coda che ha il contatto in scadenza tra sei mesi e non ha ancora trovato l'accordo per il rinnovo con i giallorossi. Sull'ex Salernitana ci sono Cremonese e soprattutto Monza.

In casa sannita però bisogna fare i conti anche con gli infortuni. Luca Antei dovrebbe rimanere ai box fino al termine della stagione, per questo il Benevento ha sondato il terreno per Luka Krajnc del Frosinone. Si tratta. Il Crotone sta per salutare Luca Vido che tornerà momentaneamente all'Atalanta (proprietaria del cartellino), per poi abbracciare il nerazzurro del Pisa. Non solo uscite, però. I pitagorici hanno messo gli occhi su Alberto Gerbo che è in lista di sbarco ad Ascoli e che Stroppa ha già allenato con profitto a Foggia. Il sogno per l'attacco poi è Armenteros, ma qui la strada appare in salita perché il Benevento non potrebbe rinunciare allo svedese se dovesse partire Coda. 

Il Frosinone si guarda intorno ed è pronto a concludere uno scambio di attaccanti con l'Ascoli. La trattativa è ben avviata e - secondo Sky Sport - potrebbe concludersi nelle prossime ore. Trotta lascerebbe così Frosinone e approderebbe ad Ascoli, percorso inverso lo farebbe invece Matteo Ardemagni che in questa stagione ha segnato solo tre gol in bianconero. I marchigiani sono in pressing anche su Davide Di Gennaro che è in uscita dalla Juve Stabia. Il sogno del club di Stirpe, invece, resta Alfredo Donnarumma che a Brescia non sta più trovando spazio, ma l'operazione non è semplice. Più facile invece strappare alle Rondinelle Leonardo Morosini che fin qui è rimasto ai margini nel progetto tecnico di Corini. Il centrocampista ha già dato apertura ai ciociari, si tratta ora sulla formula: il Brescia chiede un prestito secco, mentre il Frosinone vorrebbe inserire il diritto di riscatto. 

Calciomercato Serie B, Trotta in campo col Frosinone
Calciomercato Serie B: scambio Frosinone-Ascoli, Trotta e Ardemagni cambiano maglia

Calciomercato di Serie B: Empoli scatenato, il Chievo cede Vignato al Bologna

Scatenato l'Empoli che sta di fatto rivoluzionando la rosa dopo una prima parte di campionato a dir poco deludente. Nella giornata di martedì c'è stato un meeting con il Napoli per cercare di sbloccare gli arrivi di Tutino e Ciciretti. Resta ancora qualche dettaglio da limare. In dirittura d'arrivo anche l'operazione con il Lecce per Fiamozzi, mentre per La Mantia serve ancora tempo: i salentini chiedono di più rispetto ai tre milioni offerti dall'Empoli e lo stesso attaccante si sta guardando intorno in attesa di altre offerte. Mentre è fatta per Simone Pinna dal Cagliari: il terzino destro si trasferisce in Toscana in prestito con diritto di riscatto fissato a 2 milioni e controriscatto da 3 milioni di euro. Il mercato del Pescara rimane per ora in stand by. Gli abruzzesi hanno visto sfumare Moncini che è approdato al Benevento, per l'attacco allora occhi su Fabio Ceravolo ma la Cremonese deve trovare prima un sostituto e per ora non ha offerto aperture anche per le cifre investite in estate sull'ex Parma. 

Il ritorno di Serse Cosmi sulla panchina del Perugia ha dato nuovo entusiasmo alla piazza umbra che ora si aspetta uno sforzo sul mercato da parte del club di Santopadre. Il primo colpo è quello che ha portato in Umbria Jonathan Liljedahl, attaccante svedese, classe 2001, proveniente dall'Orgryte. Il sogno di Cosmi però è quello di riabbracciare Matteo Scozzarella che è in scadenza di contratto a Parma e che il tecnico ha già allenato a Trapani. Non solo. Il Grifone ha mosso i primi passi con l'Udinese per arrivare a Mato Jajalo, ma l'operazione è complicata perché Jajalo vorrebbe rimanere nella massima serie.

Il Chievo, dopo settimane di trattative, sta per cedere Emanuele Vignato al Bologna per una cifra poco inferiore ai tre milioni di euro. I clivensi non si limitano però a cedere. Chiusa l'operazione per l'acquisto di Hervin Ogenda che ha già sostenuto le visite mediche coi gialloblu: il fantasista francese, ex PSG, arriva dai romeni del Botosani. Per l'attacco piace Vincenzo Millico, classe 2000 del Torino, per cui il Chievo ha proposto un prestito di 18 mesi. I granata invece preferirebbero un accordo per i prossimi sei mesi. La Salernitana monitora invece la situazione di Donnarumma su cui però è più avanti il Frosinone. Occhio agli arrivi dalla Lazio: Adekanye e Andre Anderson potrebbero essere soluzioni giovani e low cost per rinforzare la rosa di Ventura. In uscita Alessio Cerci che ha rotto con la dirigenza. 

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.