Guardiola: "Mai al Real o al Manchester United. Meglio le Maldive..."

Il manager catalano del City scherza sul fatto che non allenerebbe mai i suoi rivali storici.

0 commenti

di - | aggiornato

Share

Mancano poche ore e il Manchester City di Guardiola dovrà sfidare i rivali cittadini dello United nel derby che vale la semifinale d'andata della Coppa di Lega inglese. Un'occasione per Pep di parlare anche di possibili scenari di fantacalciomercato, come ad esempio la possibilità di allenare in futuro proprio i Red Devils.

Il tecnico catalano ha parlato di questa opportunità, smentendo categoricamente la percorribilità dell'ipotesi e inserendo anche il nome di altri suoi acerrimi nemici (sportivi, s'intende) nel novero delle squadre che non dirigerebbe mai.

Dopo aver allenato il City, non allenerei mai il Manchester United, come allo stesso modo non allenerei il Real Madrid.

Guardiola non andrebbe mai a Real Madrid o Manchester United

Catalano doc, per anni giocatore e allenatore del Barcelllona, Guardiola quindi non sederebbe mai sulla panchina delle Merengues. E anche se queste fossero le sole offerte a disposizione, per lui sarebbe addirittura meglio andarsene in vacanza, come sottolinea con una battuta:

Se non dovessi avere delle proposte me ne andrei alle Maldive. Anzi, forse no, perché lì non ci sono campi da golf.

Ha usato l'arma dell'ironia, ma è stato chiaro. Guardiola al Real Madrid o al Manchester United è e resterà qualcosa di impensabile.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.