Lazio, cuore Acerbi: il difensore dai bambini dell'ospedale di Riyad

A due giorni dalla Supercoppa italiana contro la Juventus, il difensore dei biancocelesti ha fatto tappa all'ospedale di Riyad per regalare un sorriso ai bambini ricoverati.

0 commenti

di - | aggiornato

Share

Il cuore di Francesco Acerbi. A due giorni dalla Supercoppa italiana tra Juventus e Lazio, in programma domenica 22 dicembre alle 17.45 ore italiane al King Saud University Stadium di Riyad (Arabia Saudita), il difensore biancoceleste ha deciso di fare tappa al King Fahad National center (ospedale della città specializzato nella cura dei tumori dei bambini) per regalare un sorriso a tutti i bambini ricoverati. 

Durante l'incontro, favorito da un amico medico del centrale italiano, Acerbi ha visitato la struttura e scattato foto a ripetizione accompagnato dal dottore saudita Fahad Fawzi Aldeaji. "Vedervi sorridere mi riempie il cuore. Sempre dalla vostra parte", ha scritto su Facebook il giocatore. Che non è nuovo a gesti simili. Solo qualche settimana fa, durante la pausa per le Nazionali, si trattenne all'Ospedale Bambino Gesù di Roma nonostante il tempo della visita degli Azzurri fosse terminato. "Prendo un taxi, finché non finisco il giro non me ne vado", le sue parole. 

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.