MotoGP, Iannone positivo all'antidoping: "Sono tranquillo"

L'abruzzese, positivo a un controllo antidoping e sospeso per steroidi anabolizzanti, scrive su Instagram: "Massima fiducia nella conclusione positiva di questa vicenda".

0 commenti

di - | aggiornato

Share

Un fulmine a ciel sereno in casa Aprilia. Andrea Iannone è risultato positivo a un controllo antidoping e sospeso preventivamente per un risultato analitico avverso a steroidi anabolizzanti androgenici esogeni.

A renderlo noto è stata la Federazione internazionale del motociclismo (Fim). Il prelievo di urine incriminato risale allo scorso 3 novembre, quando a Sepang è andata in scena la penultima tappa del Motomondiale.

Il campione di urina è stato anlizzato dal laboratorio accreditato Wada di Kreischa, in Germania. Ad oggi Iannone risulta sospeso secondo l’articolo 7.9.1 del codice antidoping della Fim. E ora cosa succederà? Il pilota abruzzese potrà chiedere l’analisi del campione B prelevato in Malesia e la revoca della sospensione. Non potrà però partecipare ad alcuna gara fino a quando sarà in vigore il divieto. 

MotoGP, Iannone positivo all'antidoping: le prime ipotesi

Come riportato da Sky Sport, l'entourage del pilota - consensualmente inserito da tempo nel programma Wada - ha fatto sapere che la positività al controllo antidoping potrebbe essere dovuta a un'assunzione involontaria - nel periodo della trasferta tra Thailandia, Giappone e Malesia - legata all'ingestione di certe carni contenenti clenbuterolo che la stesa Agenzia Mondiale - in un documento del giugno scorso - aveva inserito come potenzialmente pericolose per il doping.

Iannone: "Sono tranquillo"

Iannone si è affidato a Instagram per commentare la vicenda: 

Sono totalmente tranquillo e ci tengo a tranquillizzare i miei tifosi e Aprilia Racing. Mi rendo disponibile a qualunque contro analisi in una vicenda che mi sorprende, anche perché – a ora – non ho ricevuto alcuna comunicazione ufficiale. Negli anni, e anche in questa stagione, mi sono sottoposto a continui controlli, risultando ovviamente sempre negativo, per questo ho la massima fiducia nella conclusione positiva di questa vicenda

View this post on Instagram

Sono totalmente tranquillo e ci tengo a tranquillizzare i miei tifosi e Aprilia Racing. Mi rendo disponibile a qualunque contro analisi in una vicenda che mi sorprende, anche perché – a ora – non ho ricevuto alcuna comunicazione ufficiale. Negli anni, e anche in questa stagione, mi sono sottoposto a continui controlli, risultando ovviamente sempre negativo, per questo ho la massima fiducia nella conclusione positiva di questa vicenda. I'm totally relaxed and I want to reassure my fans and Aprilia Racing. I am open to any counter analysis in a matter that surprises me, also because - at the moment - I have not received any official communication. Over the years, and also this season, I have undergone continuous checks, obviously always proving to be negative, which is why I have every confidence in the positive conclusion of this affair. #maniac #ai29

A post shared by Andrea Iannone (@andreaiannone) on

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.