Schwazer, il Tribunale di Losanna respinge il ricorso

La corte federale ha ufficialmente respinto la richiesta del marciatore di sospendere la squalifica: non è stata dimostrata la manipolazione delle provette.

0 commenti

di - | aggiornato

Share

DisneyPlus, un nuovo mondo ti aspetta. Abbonati ora.

Sfuma per Alex Schwazer il sogno di gareggiare alle Olimpiadi di Tokyo 2020: come riportato dal Corriere della Sera infatti, il Tribunale di Losanna ha ufficialmente respinto il ricorso fatto dal marciatore riguardante la sua squalifica.

La corte federale ha quindi detto no alla richiesta fatta dai legali dell'altoatesino di sospendere la sanzione che non gli permetterà di gareggiare fino al 2024 per via della recidività nei casi di doping.

La difesa di Schwazer aveva portato davanti al Tribunale l'ipotesi di una manomissione delle provette utilizzate per i controlli anti-doping durante il controllo che lo portò alla squalifica. Ma stando alla decisione dei giudici, questa tesi non è stata dimostrata con sufficiente sicurezza da permettere alla corte di accogliere il ricorso sulla squalifica.

Schwazer in gara
Respinto il ricorso di Alex Schwazer

Schwazer, respinto il ricorso sulla squalifica: niente Olimpiadi

Nuovo pesante colpo per il campione olimpico nel 2008 che quindi non potrà partecipare ai giochi di Giappone che si terranno la settimana prossima. Ma il cammino giuridico sulla vicenda non si fermerà qui come spiegato in maniera chiara dal suo avvocato Gerhard Brandstaetter.

Schwazer porterà avanti con grande convinzione questo procedimento fino al Tribunale Federale: il suo scopo è portare le prove necessarie per convincere i giudici a sospendere la squalifica fino al 2024.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.