Dortmund, Witsel in terapia intensiva per un infortunio domestico

Il centrocampista belga tornerà in campo nel 2020 a causa di una frattura facciale riportata dopo una caduta in casa.

0 commenti

di - | aggiornato

Share

DisneyPlus in offerta a tempo limitato per 1 anno a 59,99 euro. Offerta valida sino al 23 marzo 2020.

Il 2019 per Axel Witsel finisce anticipatamente. Il centrocampista belga del Borussia Dortmund è infatti caduto mentre era nella sua abitazione e si è procurato una frattura facciale a seguito della quale è stato ricoverato in terapia intensiva.

Un incidente capitato proprio alla vigilia della sfida di Champions League contro lo Slavia Praga in cui i gialloneri si giocano l'accesso agli ottavi di finale. 

Ancora da chiarire la dinamica dell'incidente, di certo c'è solo che l'ex Zenit ha riportato gravi danni al viso. Delle sue condizioni ha parlato così in conferenza stampa il tecnico del Borussia Dortmund Lucien Favre:

Non abbiamo potuto parlare con lui ieri perché era in terapia intensiva in ospedale

Così invece un portavoce del club tedesco:

Non sarà in grado di giocare per il resto dell'anno, ma è già a casa

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.