Monchi: "La Roma mi ha cambiato. Lì avevo sempre una faccia stravolta"

L'ex dirigente giallorosso adesso al Siviglia torna a parlare di quanto accaduto nella sua esperienza nella Capitale.

0 commenti

di - | aggiornato

Share

Il modo in cui è finita la sua avventura alla Roma non ha certo aiutato a lasciare un buon ricordo. Monchi, l'uomo che ha fatto le fortune di calciomercato del Siviglia, non è riuscito a installare il suo modello anche nella Capitale.

Forse non ha avuto abbastanza tempo, forse l'Italia non è il posto adatto per una filosofia come quella dello spagnolo. Sta di fatto che le strade si sono separate bruscamente e che a ogni sua intervista Monchi aggiunge qualche nuovo dettaglio nella ricostruzione di quella vicenda.

Serie A, Roma: Monchi e il suo passato che l'ha cambiato

Questo è accaduto anche nel corso del suo incontro con Estadio Deportivo, dove è tornato a parlare della Roma, spiegando che quell'esperienza lo ha aiutato a crescere:

Sono più maturo, so come vivere meglio le sconfitte e le vittorie. Sono più aperto, meno ossessionato dal successo. A Roma ho lavorato duramente e avrò tempo per ringraziarla per quello che mi ha dato e per l’esperienza che ho vissuto.

Poi l'ex dirigente giallorosso ha approfondito il discorso:

Sono una persona che vive con molta passione, ma è vero che lì sono stato in grado di trovare un po’ di equilibrio. Prima più viscerale, prendevo peggio le critiche, vivevo sempre con una faccia stravolta. Ora soffro quando perdiamo, mi sento disgustato, ma ho imparato che ogni giorno deve essere lo stesso indipendentemente dal vincere o perdere. Per me e per il club è importante, perché se trasformiamo il risultato in un imbuto, la crescita rallenta. 

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.