Kessié, un ritardo e una discussione dietro la mancata convocazione

Sembrerebbe esserci di più dietro la mancata convocazione del centrocampista per la gara contro la Juve.

1 condivisione 0 commenti

di - | aggiornato

Share

Un Milan che fa fatica a vincere, e che adesso sarà impegnato contro la Juventus nel posticipo della 12ª giornata. Pioli, però, ha scelto di non convocare Franck Kessié per scelta tecnica, rinunciando così alle prestazioni del centrocampista che è stato un titolare inamovibile nelle precedenti gestioni.

Dietro la mancata convocazione, però, sembrerebbero esserci motivi diversi, disciplinari, che hanno portato Pioli a intervenire per cercare di riportare Kessié sulla strada giusta. 

Come scrive Calciomercato.com, al centro dell'esclusione di Kessié per la gara contro la Juve ci sarebbe un ritardo a una delle ultime sedute di allenamento, situazione che Pioli non avrebbe tollerato e che avrebbe spinto il tecnico a non convocare l'ivoriano per il posticipo domenicale. 

Ma non è tutto, perchè Kessié avrebbe anche avuto una discussione con Pioli: il tecnico non avrebbe considerato adatto l'atteggiamento del giocatore nella preparazione della gara contro la formazione di Sarri, una partita delicata per entrambe le formazioni ma che il Milan sente ancor di più dopo la sconfitta maturata contro la Lazio. Il tecnico avrebbe rimproverato a Kessié anche una scarsa condizione fisica e mentale, oltre al ritardo.

Il club rossonero ha smentito, ma la situazione non sembra essere delle migliori, con Kessié che potrebbe anche essere inserito nella lista dei partenti in vista del mercato invernale.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.