Juventus, Paratici: "Higuain non era convinto di se stesso"

Le parole del direttore sportivo bianconero sul Pipita e non solo.

1 condivisione 0 commenti

di - | aggiornato

Share

Il direttore sportivo della Juventus Fabio Paratici ha parlato a Sky Sport prima di Juventus-Milan. Diversi gli argomenti affrontati, a cominciare dai pochi gol segnati:

Ci sono periodi della stagione in cui analizzare statistiche è difficile. L'importante è creare le occasioni in campo, poi verranno anche i gol

Sui prossimi rinnovi:

Quello di Cuadrado (in scadenza a giugno 2020, prolungherà fino al 2022, ndr) non è ancora ultimato, ma siamo molto vicini

Infine su Higuain:

Sta giocando molto bene, è tra i primi tre centravanti del mondo. Sta facendo quello che ci aspettiamo da lui. Siamo molto felici, è un bravo ragazzo e un grande calciatore. Deve continuare così. Quest'estate, come ho già ripetuto più volte, abbiamo avuto diverse opportunità in entrata e uscita. Higuain aveva intenzione di restare, abbiamo parlato tanto. L'ultimo anno che è stato qui, a fine stagione non era convinto di se stesso. Da lì nasce la decisione di andare a Milan. Quest'anno, invece, è stato molto deciso. Insieme si è scelto di proseguire

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.