Bayern Monaco, Rummenigge conferma Flick: "L'allenatore è lui"

L'amministratore delegato dei bavaresi annuncia: "Dopo la sosta sarà ancora Flick il nostro allenatore".

1 condivisione 0 commenti

di - | aggiornato

Share

Un trionfo, un successo, una dimostrazione di forza. Nell'ultima giornata di Bundesliga il Bayern Monaco ha dilagato contro il Borussia Dortmund che ad agosto si era imposto sui bavaresi per 2-0 nella Supercoppa. Non c'è mai stata storia, la gara è stata a senso unico ed è finita 4-0 con l'autogol finale di Mats Hummels, che in estate ha lasciato la Baviera per tornare in giallonero. L'autorete realizzata da un giocatore scartato dai campioni di Germania: il riassunto perfetto della partita.

Il Bayern Monaco è secondo a -4 dal Borussia Moenchengladbach, ma ha scavalcato il Dortmund in classifica, cosa non di poco conto. Quel che sorprende però è quanto la squadra bavarese sia cambiata in pochi giorni: nelle ultime otto partite della gestione Kovac erano stati subiti 18 gol. Nelle prime due della gestione Hansi Flick (Champions League compresa) la porta è rimasta inviolata.

L'accordo fra Flick e la dirigenza del Bayern Monaco era piuttosto chiaro: il tecnico (fra l'altro assistente di Kovac fino a una settimana fa) aveva la possibilità di guidare la squadra fino alla sosta, quando Herbert Hainer prenderà il posto di Uli Hoeness come presidente del club. Ora però, visti i risultati, la situazione è drasticamente cambiata.

Hansi Flick, attuale tecnico del Bayern Monaco, insieme a Joachim Low durante i Mondiali 2014
Hansi Flick, attuale tecnico del Bayern Monaco, insieme a Joachim Low durante i Mondiali 2014

Bayern Monaco, Flick si è guadagnato la conferma: resterà alla guida del club fino al termine della stagione

Al termine della partita vinta per 4-0 con il Borussia Dortmund, Flick aveva affermato di non avere notizie sul proprio futuro, sottolineando però di essere legato al club da un contratto (da assistente) fino al 2021. Ora però l'accordo verosimilmente verrà rivisto. Flick dovrà firmare un contratto da allenatore capo. L'amministratore delegato Karl-Heinz Rummenigge ha infatti confermato che Flick resterà l'allenatore del Bayern anche dopo la sosta:

Uli Hoeneß, Hasan Salihamidzic e io abbiamo annunciato pubblicamente dopo la partita di Dortmund di sabato scorso che Flick è il nostro allenatore fino a nuovo avviso. E poiché ogni sabato Hansi non vuole che gli venga chiesto se è ancora un allenatore della prossima partita, vi dico, cari membri: fino a quando non l'avremo notato, Hansi Flick sarà - almeno fino a Natale - responsabile dello sportività e possibilmente anche per il resto della stagione. Flick ha un'idea impressionante riguardo alle tipologie di allenamento e tattiche. Ha un ottimo rapporto con i giocatori, ci piace anche il suo aspetto simpatico. Dico con convinzione, abbiamo fiducia in Hansi Flick! 

Vota anche tu!

Il Bayern ha fatto bene a confermare Flick?

Leggi di più tra 5

Annulla redirect

Nei giorni scorsi si era parlato di Wenger e di Rangnick, che sembravano i due favoriti per il dopo-Kovac, ma lavorando in silenzio Flick si è conquistato la chance. Per questo quello di ieri è stato un trionfo, un successo, una vera dimostrazione di forza.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.