Salvini: "Povera stellina Balotelli... Una personcina così educata"

Per il leader della Lega, l'attaccante del Brescia non è completamente esente da colpe e lo fa notare a suo modo.

0 condivisioni 0 commenti

di - | aggiornato

Share

Non c'è un buon rapporto tra i due, su questa considerazione non c'è timore di essere smentiti. Il leader della Lega Matteo Salvini e Mario Balotelli non hanno mai nascosto la poca stima reciproca e dopo quanto accaduto a Verona la settimana scorsa (quando l'attaccante del Brescia ha calciato un pallone contro la Curva dell'Hellas, da cui provenivano degli ululati razzisti nei suoi confronti) la "differenza di opinioni" è stare resa ancora più evidente.

L'ex ministro dell'interno si era già espresso sull'argomento a caldo, non certo con toni distensivi nei confronti di Balotelli ("Un operaio dell'Ilva vale 10 volte più di Balotelli. Il razzismo va sempre condannato ma non c'è bisogno di fare i fenomeni"), e si è ripetuto ancora una volta oggi, entrando sull'argomento a margine di una sua visita a Eicma.

Salvini ancora contro Balotelli: "Povera stellina"

Nel corso si questa sua visita, infatti, Salvini ha replicato così a uno dei presenti che ha aperto il discorso:

Povero, innocente Balotelli, povera stellina. Una personcina cosi' posata ed educata... Condanno ogni gesto di violenza e di razzismo, però preferisco in campo altri a Balotelli.

A seguire, quando gli è stato domandato se ritenesse eccessiva la polemica nata dopo l'episodio al Bentegodi, Matteo Salvini ha risposto così:

Sì. L'Italia ha altri problemi.

No, tra i due non corre buon feeling. Su questa considerazione non c'è timore di essere smentiti.

 

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.