Berlusconi: "Il Milan è un grande amore ma ora penso al Monza"

L'ex presidente rossonero parla di un possibile ritorno: "Riaccendere un amore è come riaccendere una sigaretta: si invelenisce".

0 condivisioni 0 commenti

di - | aggiornato

Share

Tutti sanno che il grande amore sportivo di Silvio Berlusconi è stato il Milan e sin da quando l'ex presidente del Consiglio non è più parte della proprietà del club rossonero, i risultati della squadra sono stati chiaramente deficitari.

Proprio Berlusconi è stato ascoltato ai microfoni di Milano Finanza e all'ormai classica domanda su un possibile ritorno alla guida del Milan, ha risposto in maniera chiara ribadendo anche le sue ambizioni ora che è proprietario del Monza.

Per me il Milan è stato un grande amore ma non si deve mai tornare in dietro, riaccenderlo sarebbe come riaccendere una sigaretta facendo invelenire il tabacco. Adesso mi preoccupo solo del Monza: stiamo andando bene e ci stiamo togliendo grandi soddisfazioni, sogniamo di portarlo fino alla Serie A. Sarebbe fantastico.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.