Juventus, dichiarato inammissibile il ricorso per lo Scudetto 2006

Il ricorso presentato dal club bianconero contro l'assegnazione all'Inter dello Scudetto 2005/06 è stato dichiarato inammissibile dal Collegio di Garanzia.

3 condivisioni 1 commento

di - | aggiornato

Share

Il 30esimo tentativo andato a vuoto. Il ricorso presentato dalla Juventus lo scorso 27 settembre 2019, contro FIGC, Inter e Coni sulla questione dell'assegnazione del titolo di campione d'Italia 2005/2006 all'Inter, è stato dichiarato inammissibile dal Collegio di Garanzia presieduto da Franco Frattini. A comunicarlo è stato il Coni.

Il club bianconero chiedeva venisse revocato e non assegnato il titolo di campione d'Italia per gli anni 2005/2006 e, in subordine, di rinviare la vicenda all'organo di giustizia federale competente. La società presieduta da Andrea Agnelli è stata anche condannata al pagamento delle spese processuali, 10mila euro.

Insomma, quello Scudetto resta all'Inter e ai bianconeri non resta che pensare al presente e alla prossima sfida di campionato che li vedrà opposti al Milan domenica 10 novembre alle 20.45 all'Allianz Stadium.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.