UFC, Nate Diaz molla di nuovo le MMA: "Pace, fight game"

Il più giovane degli Stockton brothers dice addio, al momento, al mondo del fighting: tutto ciò a causa del mancato rematch con Jorge Masvidal.

3 condivisioni 0 commenti

di - | aggiornato

Share

Nate Diaz saluta tutti e dice basta. Il più giovane degli Stockton brothers, reduce dalla sconfitta per TKO di UFC 244 per mano di Jorge Masvidal, si è di fatto tirato fuori dai giri che contano a seguito della scelta da parte della promotion di non concedergli un rematch immediato. Ricordiamo, infatti, che furono in molti a criticare lo stop del medico incaricato dalla commissione atletica dello stato di New York - considerato come le mixed martial arts siano arrivate soltanto nel 2016 da quelle parti -, prima di constatare la gravità delle ferite del combattente californiano nel post-evento. 

Insomma, un epilogo magari arrivato in maniera inaspettata, ma che di certo non ha messo in discussione l'andamento di un match condotto per larghissimi tratti da Jorge Masvidal, che ha anche mandato knockdown Diaz rischiando di finirlo prima del limite più volte. Una prestazione, questa, che potrebbe - chissà - portare Gamebred a diventare il primo title contender subito dopo Colby Covington, che se la vedrà con Kamaru Usman in quel di UFC 245 il 14 dicembre prossimo alla T-Mobile Arena di Las Vegas. Questo sempre qualora lo stesso Masvidal non decidesse di optare per la strada dei soldi, magari affrontando quel Conor McGregor che dovrebbe tornare in azione il 18 gennaio prossimo contro uno tra Donald Cerrone - in pole position - e Justin Gaethje.

Uno scenario da cui Nate Diaz pare esser rimasto irrimediabilmente fuori, con buona pace di chi si aspettava una sua vittoria al Madison Square Garden con conseguente chiusura della trilogia tra lui ed il già citato Conor McGregor, con cui è attualmente fermo sull'1-1. Considerato ciò, e in virtù della volontà da parte di UFC - confermata per bocca dello stesso presidente della promotion Dana White - di non stipulare un rematch immediato con Jorge Masvidal causa scarso interesse al riguardo, il più giovane dei fratelli Diaz ha deciso di rendersi protagonista di uno dei suoi più classici colpi di testa: attraverso un post social, pubblicato anche sul proprio profilo Instagram, Nate si è di fatto dichiarato fuori dal fight game.

UFC 244 main event
Jorge Masvidal colpisce Nate Diaz nel main event di UFC 244.

UFC: cosa farà adesso Nate Diaz?

Difficile, al momento, capire quale potranno essere le prossime mosse di Nate Diaz: probabile che il vincitore del The Ultimate Fighter 5 possa staccare concretamente la spina per un po', dopo aver combattuto per due volte nell'arco di pochi mesi in questo 2019 a seguito di una lontananza dall'ottagono che si protraeva da quasi tre anni. Possibile, inoltre, che l'ipotesi di un rematch con Jorge Masvidal possa prender quota nei prossimi mesi in caso di mancanza d'alternative, o qualora quest'ultimo uscisse sconfitto da una eventuale title shot assegnatagli all'inizio del 2020.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.